Festival del Tango di Trani. Un tripudio per l’esibizione di Miguel Angel Zotto con Daiana Guspero.

Una performance pirotecnica. Per quanti hanno assistito allo spettacolo dell’esibizione delle due star del tango mondiale, la coppia che fa sognare il pubblico di tutti i teatri e dei festival internazionali, vedere ballare Miguel Angel Zotto e Daiana Guspero è stato un momento indimenticabile.

Travolgente la loro esibizione nella penultima giornata del Festival del tango di Trani. Palpiti, sguardi, intesa, evoluzioni, passi arditi che cingono i corpi, avviluppandoli in pura ed elegante sensualità: un sogno. Zotto è la quinta essenza del tango, con la sua compagna nella vita e nella scena, Daiana, raggiunge vette altissime. E così è stato per la loro esibizione che ha lasciato il pubblico letteralmente senza fiato. Mirabilmente presentata da Angela Molinari, già speaker di Radionorba, la coppia era accompagnata dall’orchestra dal vivo Tango Spleen Orquesta, l’ensemble internazionale, erede della grande tradizione del tango strumentale e cantato, grazie a un’interpretazione avvincente e ad un repertorio versatile, ha coinvolto e affascinato il pubblico, scandendo i passi della coppia Zotto-Daiana, contribuendo a creare la magia.

Il più grande ballerino di tango al mondo firma anche per quest’anno la direzione artistica del Festival di Trani che è stato riconosciuto con l’approvazione della Fundacion Astor Piazzolla, come uno dei migliori al mondo. Oltre a questo prestigioso riconoscimento il Festival gode dei patrocini di Regione Puglia, Comune di Trani, Assessorato Cultura di Trani, Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia, Ufficio culturale Casa Argentina, e PiiiL Cultura Puglia 365. Trani a passo di tango si trasforma a luglio nella Buenos Aires d’Italia grazie ad una idea elaborata sette anni fa degli organizzatori della kermesse, Claudia Vernice e Giuseppe Ragno, dell’associazione culturale Inmovimento, e mira a diventare una delle capitali mondiali del tango.
Per l’ultima serata del Festival si torna in Piazza Duomo, confortati dalla bellezza straordinaria della Cattedrale romanica.
Il programma completo: http://www.festivaldeltangotrani.it/programma/

*foto articolo Giuseppe Scarpa




Tre giorni consecutivi di festa gratuita – da venerdì 19 a domenica 21 luglio – Tolfa Jazz Festival X edizione – partner della “Susan G. Komen Italia”, associazione onlus che opera nella lotta ai tumori al seno

Musica, parate, arte ed enogastronomia, tutto immerso in un paesaggio unico e incontaminato. Parte da questi elementi il Tolfa Jazz Festival, ancora una volta e ancora più in grande, per celebrare il traguardo della X edizione. Tre giorni consecutivi di festa gratuita e aperta a tutti, da venerdì 19 a domenica 21 luglio, rigorosamente nel segno dello “Spirit of New Orleans” che invaderà Tolfa. Il cuore di tutto rimane la musica con i tanti concerti nell’Anfiteatro “P. Tagliani” all’interno della Villa Comunale – Parco Fondazione Cariciv.
Tutto avrà inizio venerdì 19 luglio alle 19.00, quando il Tolfa Jazz 2019 si aprirà con la “Parata in Rosa” per la lotta ai tumori del seno che il Festival sostiene dal 2016 come partner di Susan G. Komen Italia. Più bande musicali si uniranno per invadere le strade, con balli e colori che ricreano l’atmosfera del Mardi Gras neworleansiano. Su questa
scia, nel clima vivace e popolare che caratterizza il Tolfa Jazz si snoderà il ricco programma. Musicisti provenienti da tutto il mondo renderanno omaggio ai “10 anni” del festival e del suo protagonista: il Jazz, dalle origini passando per la sua epoca d’oro, fino alla modernità, dal blues al dixieland, dal gospel al jazz italiano fino ad arrivare al funk e al soul. Tra gli ospiti internazionali Timothy Martin (USA), Leon Beal (USA), Sax Gordon (USA), Fjord og Fjell (Norvegia) oltre ai migliori musicisti italiani come Danilo Rea, Fabrizio Bosso, Mauro Ottolini, Stefano Zenni.

La novità di questa edizione sono gli “Incontri di Jazz” a cura di Stefano Zenni presso l’edificio storico di Palazzo Buttaoni. Gli appuntamenti sono sabato 20 -ore 18.00- per “Riscoprire Satchmo: Louis Armstrong trombettista, cantante, scrittore”: un ritratto inedito dell’artista che ha fatto trionfare la corporeità afroamericana. Domenica 21 -ore 11.00- con “Watch Your Step!”: Come la danza ha plasmato la musica afroamericana, dal cakewalk al charleston. Il jazz è nato per far ballare le persone.
L’altra novità è lo spazio musicale a Piazza Marconi che verrà inaugurato sabato 20 luglio -ore 21.00- con il concerto di Gabriele Coen & Natalino Marchetti. Il duo sax/fisarmonica fonde l’identità Klezmer con la tradizione del Nuevo Tango argentino; passione, condivisione, forte senso di comunità…in due parole: New Orleans.
E ancora New Orleans con il “Bourbon Street Balcony”: proprio come accade nella strada più caratteristica di New Orleans (Bourbon Street), anche a Tolfa sarà allestita un’apposita balconata dalla quale saranno lanciate le famose collanine del “mardi gras”, naturalmente a suon di jazz.

La musica itinerante è sempre stata una caratteristica del Tolfa Jazz fin dai suoi esordi. Quest’anno si aggiunge la Bikestage “musica a pedali” che entrerà in azione sabato 20 e domenica 21, dalle 18.00 a notte fonda: un pedalatore condurrà una bicicletta molto speciale, con un grande cassone che ospiterà due musicisti perché possano dare vita alla loro performance, in movimento.

Le parate sono il cuore dei giorni di festa a New Orleans. A Tolfa è proprio la “Parata in Rosa” ad aprire il Festival venerdì 19 alle 19.00. Sabato 20 e domenica 21, sempre alle 18.00, ci sarà invece la “Disney Parade” accompagnata dalle musiche della “Tiger Dixie Band”. Si tratta delle due parate di cui sono protagonisti i più piccoli. Sempre ai bambini
saranno dedicati molti altri spazi e molte altre attività nel corso di tutto il festival.
Arte e artigianato troveranno spazio nelle mostre in programma. Anche quest’anno
l’installazione a cura di Simona Sarti è affidata ad artisti contemporanei: in “7 note con
7 artisti” le sette opere in successione verticale formeranno un virtuale spartito di cui
tutti gli artisti sono complici e artefici.
Infine un intero settore dedicato all’enogastronomia con i piatti della tradizione culinaria di Tolfa, la “jambalaya” piatto tipico di New Orleans, lo street food e le birre artigianali. Ad accompagnare il tutto la birra celebrativa “Tolfa Jazz 10^ edizione” prodotta dal Birrificio Amerino di Terni. Gli appuntamenti culinari sono la cena solidale di venerdì 19
(in favore di Susan G. Komen) , la Jazz Dinner sabato 20 alle 20.00; il Jazz Brunch di domenica 21 alle 13.00.

Tolfa Jazz è partner della “Susan G. Komen Italia”, associazione onlus che dal 2000 opera nella lotta ai tumori al seno e organizzatrice di “Race for the Cure”: lo scopo è sensibilizzare la prevenzione e la cura ai tumori al seno.
Ad inaugurare il Tolfa Jazz 2019, venerdì 19 luglio alle ore 19, sarà una particolarissima e suggestiva “PARATA IN ROSA” che vede la partecipazione di numerose bande musicali e altrettante associazioni del comprensorio: attraverso balli, musica e colori viene ricreata l’atmosfera del famoso “mardi gras” di New Orleans a dimostrazione che tutti insieme è più
facile lottare.
L’evento sarà impreziosito dalla presenza del Prof. Riccardo Masetti, direttore del Centro Integrato di Senologia del Policlinico “A.Gemelli” e Presidente della Susan G. Komen Italia e dalla vice Presidente Prof.ssa Daniela Terribile.
Il Prof. Gianluca Franceschini, tra i promotori di questa iniziativa, spiega così il senso: “Perché la musica, protagonista dell’evento insieme alle donne ‘in rosa’, ha anche un potere terapeutico e può aiutare le pazienti nel loro percorso contro il cancro e nel recupero del benessere psico-fisico. L’intento di questa ‘parata in rosa’ è promuovere la prevenzione dei
tumori del seno e creare un atteggiamento culturale nuovo e positivo nei confronti della malattia. Una malattia che non è più un tabù, ma che sempre di più si può sconfiggere”.
La serata proseguirà con la “cena solidale” all’interno della Villa Comunale – Parco Fondazione Cariciv; parte dell’incasso sarà devoluto all’ Associazione “Susan G. Komen”.




L’estate Della Lazio YOUth Card – Al Castello di Santa Severa tre mesi di sport ed eventi

Lara Ferrara

L’estate della LAZIO YOUth CARD, app dedicata ai giovani tra i 14 e i 30 anni che a poco più di 3 mesi dal suo lancio ha già registrato 18.000 iscrizioni, sarà ricca di nuove agevolazioni e convenzioni dedicate soprattutto ai viaggi e al tempo libero. Tutte le novità saranno presentate in occasione di LAZIO DAY AND NIGHT, un evento speciale che si terrà il 15 giugno al Castello di Santa Severa in cui saranno protagonisti lo sport, l’enogastronomia e lo spettacolo dal vivo.

Le attività partiranno dalle 10: grazie alla collaborazione tra Regione Lazio e CONI “Compagni di Sport”, e in compagnia dell’ottima musica di Radio Rock e della diretta di Radio Roma Capitale che trasmetteranno dalla spiaggia, sarà possibile partecipare a un torneo di beach volley, assistere al campionato regionale di salvamento anche con i cani labrador, provare la disciplina del SUP – Stand up Paddle o del surf e i più tradizionali giochi da spiaggia. Nel corso della mattina previsto anche l’incontro con il campione romano di surf Alessandro Marcianò che ha recentemente cavalcato un’onda di diciotto metri a Nazaré, in Portogallo, conquistando il record italiano.

Nel pomeriggio, all’interno del Castello sarà possibile provare a tirare di scherma, utilizzare i simulatori di tiro a segno e canottaggio, tirare con l’arco o sfidare i propri amici ai calci di rigore, al tennis tavolo o a biliardino. Inoltre, per i possessori della LYC, sarà possibile visitare gratuitamente il Museo del Castello di Santa Severa durante tutta la giornata.

Dopo tanto sport non poteva mancare il buon cibo. Dalle 18 nella Piazza delle Barrozze, prenderà il via il “Fried Food Contest”, gara di street food con prodotti tipici locali, in cui si sfideranno cinque giovani chef provenienti dalle province del Lazio. Il contest è aperto ai possessori della LAZIO YOUth CARD che, dopo essersi accreditati nelle postazioni dedicate e aver degustato i cinque fritti, dovranno votare il proprio piatto preferito. Oltre agli chef saranno premiati anche tre tra i votanti estratti a sorte, che potranno scegliere come premio un biglietto Interrail o un voucher per l’acquisto di attrezzature sportive o tecnologiche.

Un’altra area food sarà allestita nella piazza del Fontanile, antistante il Castello. Qui, per tutto il giorno, saranno presenti delle postazioni di street food “Piazza della Fiducia” organizzate dall’Associazione Abili Oltre, un Mercato-Scuola Food itinerante gestito da uno staff di giovani lavoratrici e lavoratori anche con disabilità denominato “Equipaggio della Fiducia”, e delle postazioni per le bevande dell’Associazione Semi di Libertà Onlus finalizzata alla formazione e all’inserimento professionale di lavoratori svantaggiati.

Per concludere il programma una serata in musica. Dalla finale di LAZIOSound, il programma di sostegno ai giovani talenti musicali della Regione Lazio a “Spaghetti Unplugged + Smash Party”.

“Spaghetti Unplugged” è un open mic a cui tutti potranno partecipare, prenotandosi per suonare sul palco a disposizione e far conoscere le proprie canzoni al pubblico. La serata si concluderà con “Smash Party” che avrà come ospiti Il Tre, giovanissimo rapper in grande ascesa, i Seveso Casino Palace e Marco Rissa, chitarrista e fondatore dei Thegiornalisti, per finire con uno speciale dj set a cura di “Smash”, uno dei party più in voga della Capitale.

La LAZIO YOUth CARD fa parte del circuito delle Youth Card Europee che riserva ai giovani tra i 14 ed i 30 anni non compiuti la possibilità di accedere a delle convenzioni in tutta Europa. Attive già più di 1.300 convenzioni con teatri, cinema, musei, esercizi commerciali, palestre in tutto il territorio laziale e la possibilità di scaricare voucher per l’accesso gratuito al cinema e a eventi culturali e sportivi.

Dal 1° luglio l’offerta di agevolazioni si arricchirà ancora di più con l’inserimento di 735 convenzioni turistiche (come 426 alberghi, b&b, ostelli, strutture ricettive, 38 stabilimenti balneari, ristoranti, 8 parchi divertimento) e grazie alle nuove partnership con player nazionali e internazionali come Alitalia, Best-Western, IH Hotels, AVIS-Budget Autonoleggio, ostelli AIG, Eurostars Hotel e molti altri, per un totale di oltre 2000 esercenti partner.

Durante la primavera sono stati distribuiti ai ragazzi oltre 8.000 biglietti gratuiti, iniziativa che proseguirà durante tutta l’estate mettendo a disposizione nuovi biglietti per assistere gratuitamente ai più importanti appuntamenti culturali e di intrattenimento sul territorio:

·oltre 4.000 biglietti per 22 spettacoli programmati dal Teatro dell’Opera di Roma tra cui le recite di Tosca, Aida, Traviata, Un Romano a Marte e i balletti di Tokyo Ballet e Romeo e Giulietta;

·1.500 biglietti per partecipare a tantissimi concerti presso la Cavea dell’Auditorium e la Casa del Jazz tra cui i Maneskin, Gazzelle, Skunk Anansie, Irama, Bowland e Apparat;

·200 biglietti per il 56° trofeo di Nuoto “Settecolli” dal 21 al 23 giugno;

·200 biglietti per FIVB Beach Volleyball World Tour 2019 dal 4 al 9 settembre al Foro Italico.

A seguito del grande successo registrato lo scorso anno, all’interno delle iniziative estive della LAZIO YOUth CARD, in collaborazione con COTRAL e Trenitalia, la Regione Lazio rilancerà la seconda edizione di LAZIO in TOUR. L’iniziativa, unica al livello europeo, è dedicata ai giovani del Lazio tra i 16 e i 18 anni e consente di viaggiare gratuitamente per un mese sui treni e bus regionali dal 1 luglio al 15 settembre.

Infine, per i ragazzi dai 18 ai 30 anni attraverso un contest fotografico saranno assegnati 50 pass Interrail: un’iniziativa per incentivare i giovani a scoprire le bellezze e le culture delle più belle città europee.




Celimontana Village – L’estate romana si riempie di Musica con più di 100 concerti dal 1° giugno al 10 settembre 2019

IL FESTIVAL JAZZ CON PIÙ AFFLUENZA D’EUROPA più di 100 concerti dal 1° giugno al 10 settembre 2019, media Partner Ufficiale della Rassegna Dimensione suono soft.

Un’estate romana che si riempie di musica, cultura ed eleganza con la quarta edizione del Village Celimontana, rassegna organizzata dal Cotton Club che avrà luogo dal 1° giugno fino al 10 settembre 2019. Dopo l’enorme successo della passata stagione, dichiarato il Festival Jazz con più affluenza d’Europa, torna uno degli appuntamenti più attesi dell’estate che proporrà più di 100 concerti live e un programma di grande livello. Un festival, dunque, che vedrà alternarsi sul palcoscenico i grandi musicisti jazz, formazioni swing e manouche, offrendo spettacoli di tango e alcune delle più interessanti big band italiane. Scenario ideale per questa kermesse, una location elegante e suggestiva che richiama il fascino della vecchia Roma e che per l’occasione sarà allestita in uno stile integrato alla bellezza di una villa che è tornata a proporre musica di qualità. L’offerta culinaria è adatta alle serate estive romane, con la Pinsa, la griglieria e i frittini freschi al cartoccio come la migliore tradizione romana. Media-Partner della rassegna sarà Dimensione suono soft.

APERTURA: La giornata di apertura della rassegna, ovvero il 1° giugno 2019, sarà affidata al sassofono del grande Javier Girotto insieme al pianoforte di Natalio Mangalavite. Un duo argentino che da anni vive in Italia e che con il progetto “Estandars” darà inizio ad un Festival di oltre 100 concerti attraverso la poesia della sua musica ed il carattere inconfondibile della sua terra, l’Argentina.

NAT KING COLE: Il Festival del 2019 è caratterizzato dalla celebrazione di uno dei più carismatici personaggi della musica mondiale, Nat “King” Cole che nasceva esattamente 100 anni fa nel 1919. Il Village Celimontana farà gli auguri alla sua maniera: ogni sera i musicisti dedicheranno un pezzo a questo musicista unico e “Unforgettable”, un grandissimo pianista e cantante, a cui tanti si sono inspirati, tra cui anche artisti italiani, uno su tutti, Luigi Tenco, a cui il talentuoso e giovane cantautore Saverio Martucci dedicherà alcuni brani. Ogni mese verrà dedicato un intero evento a partire dal concerto di Claudio “Greg” Gregori con Max Pirone ed il suo sestetto nel mese di giugno, Larry Franco e Dee Dee Joy che da anni cantano Nat e Natalie Cole nel mese di luglio, Silvia Manco e Davide Palma ad agosto e Marco Ricciardi che chiuderà il Festival a settembre con un’orchestra dalla sezione di archi a suggellare la grandezza del personaggio.

LE BIG BAND: Il Village Celimontana è da sempre la casa delle Big Band che trovano il loro spazio per esibirsi. Emanuele Urso sarà l’unico ad avere uno spazio continuo il Venerdì dove porterà 6 volte la sua incredibile Big Band, il Maestro Claudio Pradò il giorno della festa della Repubblica con il suo Hard Bop dell’Artidee Jazz Orchestra, i Soulpeanuts, la Ialsaxophone Jazz Ensemble, la Lake Jazz Orchestra, la Cotton Club Orchestra del Maestro Remo Izzi, la Bixi Big Band di Carlo Capobianchi, l’orchestra di Marco Ricciardi con i suoi archi ed I Soliti Ignoti, la Big Band del Maestro Aldo Bassi. Anche il Gospel di altissima qualità di Antonella Cilenti e i suoi Phonema Gospel singers.

SERATE SOCIAL: Tante le “serate dedicate al sociale” a partire dal primo appuntamento con La Nazionale Jazzisti Italiani Onlus mercoledì 5 Giugno con una raccolta in favore di un jazzista, calciatore della Nazionale, che ha avuto un grave problema di salute. Max Maglione organizzerà una raccolta fondi il 16 giugno a favore dell’Associazione Onlus Peter Pan con la partecipazione straordinaria di Fabrizio Bosso per una raccolta di beneficenza al fine di aiutare i bambini affetti da malattie onco ematologiche. Altro evento di grande rilievo sarà quello del 21 giugno in occasione della Festa della Musica, durante questa giornata Village Celimontana organizzerà una raccolta fondi attiva e concerti dalle 16:00 alle 24:00 oltre ad una raccolta di beni di prima necessità per il Venezuela grazie alla collaborazione con l’Associazione “Venezuela, piccola Venezia”.

ROMAN CLASSIC JAZZ FESTIVAL: Lino Patruno è “lo” storico musicista, sia per la sua grande connessione alla musica Jazz tradizionale sia per la sconfinata cultura e conoscenza di aneddoti e circostanze legate a questo periodo di musica. E’ sufficiente pensare che Pupi Avati lo chiamò a collaborare per il film “Bix, un ipotesi leggendaria” proprio perché nessuno come lui conosceva la storia di Bix Beiderbecke e Jo Venuti. Ecco quindi una settimana dedicata al grande Jazz tradizionale, Lino Patruno presenta il Roman Classic Jazz Festival dal 30 Luglio al 4 Agosto. Il grande Jazz di un secolo fa prenderà vita partendo dalla colonna sonora, firmata da Duke Ellington, del film Cotton Club della Big Band del Maestro Remo Izzi ai frizzanti Hot Stompers; dal quartetto Swing con i tanti ballerini che animeranno la serata dell’americano Michael Supnick alla Big Band stile Benny Goodman del fenomeno Emanuele Urso; dall’interpretazione elegante e musicale di Riccardo Mei, accompagnato dalla Big Band del Maestro Carlo Capobianchi, del grande Frank Sinatra al magico Dixieland del Banjo di Lino Patruno nel suo Jazz show. Uno storico Festival nel Festival per ricordare la grande musica Swing ed i più grandi interpreti.

CELIMONTANGO TUTTI I LUNEDÌ: E’ una rassegna dedicata al Tango ballabile da “Milonga” che quest’anno sarà impreziosita con dei live. La serata comincerà con la lezione di Tango dei maestri più rinomati a Roma, Francesca Del Buono e Santiago Castro che insegneranno anche come ballare con i concerti dal vivo: una novità assoluta offerta da Celimontango. Le serate saranno caratterizzate dal ballo, dalla musica dal vivo e dalla musica dei “musicalizzatori”, i dj del Tango, nella classica sequenza di Tande. In programma le giovanne Las Maripositas un gruppo tutto al feminile e Tango Crew della cantante e attrice Vera Dragone.

SWING SWING SWING TUTTI I MARTEDÌ: E’ una rassegna dedicata al ballo Swing, il Lindy hop, il Charleston, il Tip Tap. Molti verranno vestiti in stile Vintage. Le serate cominceranno sempre con una lezione gratuita offerta dalle migliori scuole di Roma, una lezione “primi passi” per mettere in condizione di ballare anche chi non lo ha mai fatto. Le lezioni si svolgeranno al centro della pista. Seguirà il concerto dal vivo che sarà ballato da tutti i ballerini ed il Dj set Swing a cura di Dj Arpad, il tutto sarà coordinato dalla madrina della serata Lalla Hop che darà la cadenza giusta dettando il susseguirsi dei tempi.

BEVO SOLO ROCK’N’ROLL UN GIOVEDì AL MESE: E’ la rassegna dedicata al Rock’n’roll anni ’50, per chi ama ballare nello stile Grease e American Graffiti, molti si vestono in stile e il Village Celimontana sarà ricco di animazioni anni ’50 come hula-hoop, giubox, surf meccanico, zucchero filato e pop corn, per ricreare l’atmosfera adatta. Le serate cominceranno con le lezioni gratuite offerte dalle migliori scuole romane ed a seguire il doppio concerto, uno alle 21 e l’altro alle 22,15.

INTERNATIONAL VILLAGE CELIMONTANA: Village Celimontana sarà anche uno spazio dedicato alla musica internazionale, dalla Francia avremo le serateED Gipsy Manouche di Leila Duclos, les Petits Papiers e les Chats Noirs, ed il Jazz internazionale di Jean Sebastien Simonoviez (Francia) e Jacob Dinesen (Danimarca), dall’argentina Javier Girotto e Natalio Mangalavite dagli USA Noreda Graves ed il suo Soul e Fatimah Provillon degli Smoking Cats, dalla Norvegia Nina Pedersen che presenterà il suo nuovo progetto.

I GIOVANI TALENTI: Spazio ai giovani talenti emergenti, Federica Michisanti presenta Itchy quartet, Jacopo Ferrazza presenta Theater, Matteo Cidale e Valerio Vantaggio con 2 batterie sul palco presentano Batteriology, Vittorio Cuculo, stella emergente del Sax tenore presenta Between e poi Federico Bosio, Davide Palma, i Newtones e tanti altri. Giovanni Cicchirillo, Lorenzo Soriano, Federico Mazzola, Federico Colalelli sono alcuni dei tanti ragazzi che invece suonano nelle orchestre.

I GRANDI DEL JAZZ: Non mancano i grandi nome del Jazz italiano che hanno sempre partecipato alle magiche serate di Villa Celimontana, Dado Moroni e Max Ionata con “Two for Stevie”, Maurizio Giammarco con “Trad with Trap”, Marcello Rosa ed il suo vocabolario Jazz, Gianni Oddi e la sua orchestra di sax “Ialsaxophone”, il dolce Clarinetto di Bepi D’Amato ci ricorderà Artie Shaw, ed il virtuoso sax di Carlo Atti, Michele Pavese ed il suo trombone Dixieland per un tributo allo scomparso Carlo Loffredo.

ED INOLTRE: Max Paiella verrà 2 volte con i suoi Rabbits, David Riondino con il “Decameron canzoni e storie”, Gigì e Al Bianchi con il loro Great Show, Stefano Reali e Pamela D’Amico ci racconteranno dell’incredibile vena compositiva di Tom Jobim, Cristiana Polegri di Gene Kelly, Stefano Abitante interpreterà Fred Buscaglione. Infine un evento unico con la proiezione del film di Stefano Landini dedicato a Petito e Picchi Pignatelli “Cocktail Bar” gestori del mitico Music Inn in cui hanno suonato i più grandi del Jazz mondiale: l’evento prenderà piede domenica 21 luglio ed a seguire si terrà il concerto della Colonna sonora originale del film composta da Massimo Fedeli ed interpretata dal suo quintetto.

ROMA NON FA LA STUPIDA STASERA: Tutte le domeniche di giugno l’appuntamento è con il Format “Roma non fa la stupida stasera”, serata che prevede un intrattenimento musicale e teatrale con il Trio Monti ed i Fuorisync. Testi e regia di questo spettacolo sono di Maurizio Francabandiera, ottimizzazione Antonella Venanzi. Cinque domeniche in cui non mancheranno tanti ospiti a sorpresa tra comici, attori e artisti.

IL FOOD & BEVERAGE: Tante le soluzioni e tutte romane, si parte dalla Pinsa romana passando per i “frittini” al cartoccio fino alla “griglieria” espressa. I dolci artigianali dalla Creperia ai Waffel fino alla frutta fresca e cornetteria notturna. Dai sapori locali ci spostiamo verso il Nord Europa con l’azienda Kissmeyer, brand tedesco pluripremiato, che sarà presente con un’offerta di dieci birre artigianali di grande livello e con Okologisk, birra danese, e la sua bionda biologica.

L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE.

Villa Celimontana

Via della Navicella, 12

3490709468

www.villagecelimontana.it

Dal 1° giugno al 10 settembre

Inizio concerti ore 22:00

Ingresso free

PROGRAMMA:

OGNI LUNEDÌ – CELIMONTANGO

OGNI MARTEDÌ – SERATA SWING SWING SWING

Scuola di ballo con lezione gratuita ore 20:30

Concerto Live ore 22:00

TUTTI I GIOVEDÌ VENERDÌ SABATO E DOMENICA DI GIUGNO E LUGLIO

DUO LIVE ore 19:00 – a cura delle migliori scuole di musica di Roma

A seguire Main Concert ore 22:00

SABATO 1° GIUGNO

JAVIER GIROTTO & NATALIO MANGALAVITE – ESTANDARS

JAZZ ARGENTINO

DOMENICA2 GIUGNO

ARTIDEE BIG BAND – DIRETTA DA CLAUDIO PRADO’

HARD BOP

LUNEDI’ 3 GIUGNO

CELIMONTANGO

TANGO

MARTEDI’ 4 GIUGNO

SWING SWING SWING – BOTTA BAND

SWING

MERCOLEDI’ 5 GIUGNO

NAZIONALE ITALIANA JAZZISTI – CONCERTO DI BENEFICIENZA

JAZZ, FUNK, R’n’B

GIOVEDI’ 6 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 21:00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL – PEGGY SUE & THE DYNAMITES

ROCK’N’ROLL ANNI ‘50

ORE 22:00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL – FOUR VEGASROCK’N’ROLL ANNI ‘50

VENERDI’ 7 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” BIG BAND

SWING BIG BAND

SABATO 8 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – VITTORIO CUCULO – BETWEEN

JAZZ BE BOP

DOMENICA 9 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – MAX PAIELLA & THE RABBITS

SWING

LUNEDI’ 10 GIUGNO

CELIMONTANGO – LAS MARIPOSITAS

TANGO

MARTEDI’ 11 GIUGNO

SWING SWING SWING – DIXIE FLYER PASSENGERS

SWING

MERCOLEDI’12 GIUGNO

MICHAEL SUPNICK & SWEETWATER JAZZ BAND

DIXIELAND

GIOVEDI’ 13 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – GRUPPO “B” – THE MUSIC OF VIRGILIO FRATERNALI

JAZZ

VENERDI’ 14 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” ORCHESTRA

SWING

SABATO 15 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – NINA PEDERSEN – EYES WIDE OPEN

JAZZ

DOMENICA 16 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – MAX MAGLIONE FEAT FABRIZIO BOSSO – PETER PAN ONLUS

JAZZ

LUNEDI’ 17 GIUGNO

CELIMONTANGO

TANGO

MARTEDI’ 18 GIUGNO

SWING SWING SWING – SEBASTIEN CHAUMONT QUARTET

SWING

MERCOLEDI’19 GIUGNO

AL & GIGI’ – THE GREAT SHOW

BROADWAY

GIOVEDI’ 20 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22.00 – BATTERIOLOGY FEAT ANDREA BIONDI

JAZZ

VENERDI’ 21 GIUGNO

ORE 16:00 – FESTA DELLA MUSICA

ORE 22:00 – GREG & THE MAKIN’ SWING SEXTET

SWING

SABATO 22 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

FEDERICO BOSIO GROUP

JAZZ FUSION

DOMENICA 23 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – STEFANO REALI & PAMELA D’AMICO – TI RACCONTO TOM JOBIM

BOSSANOVA

LUNEDI’ 24 GIUGNO

CELIMONTANGO – TANGO CREW

TANGO

MARTEDI’ 25 GIUGNO

SWING SWING SWING – OLD FRANK

SWING

MERCOLEDI’ 26 GIUGNO

IALSAXOPHONE – DIRETTA DA GIANNI ODDI

HARD BOP

GIOVEDI’ 27 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

FEDERICA MICHISANTI ITCHY QUARTET

JAZZ CONTEMPORANEO

VENERDI’ 28 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” BIG BAND

SWING

SABATO 29 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – SAVERIO MARTUCCI FEAT ALLESSANDRO TOMEI

IL MIRACOLO DEL GIORNO

CANTAUTORE

DOMENICA 30 GIUGNO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – LAKE JAZZ ORCHESTRA

BE BOP BIG BAND

LUNEDI’ 1° LUGLIO

CELIMONTANGO

TANGO

MARTEDI’ 2 LUGLIO

SWING SWING SWING – THE SWING BARRIQUES PLUS

SWING

MERCOLEDI’ 3 LUGLIO

MAX PAIELLA & THE RABBITS

SWING

GIOVEDI’ 4 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 21:00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL – THE PARTNERS IN CRIME ROOTS

ROCK’N’ROLL ANNI ‘50

ORE 22: 00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL – RED WAGONSROCK’N’ROLL ANNI ‘50

VENERDI’ 5 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” BIG BAND

SWING BIG BAND

SABATO 6 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – BEPI D’AMATO – ARTIE SHAW TRIBUTE

SWING

DOMENICA 7 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – PHONEMA GOSPEL SINGERS

GOSPEL POP

LUNEDI’ 8 LUGLIO

CELIMONTANGO

TANGO

MARTEDI’ 9 LUGLIO

SWING SWING SWING – CONOSCI MIA CUGINA

SWING

MERCOLEDI’ 10 LUGLIO

DAVID RIONDINO FEAT MAURIZIO FIORILLA – DECAMERON: CANZONI E STORIE

SWING

GIOVEDI’ 11 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – STEFANIA PATANE’ – NEW FOCUS

JAZZ E SICILIA

VENERDI’ 12 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” BIG BAND

SWING

SABATO 13 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – ANDREA PAGANI QUINTET – BLUE

SMOOTH JAZZ

DOMENICA 14 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – CARLO ATTI QUARTET FEAT PAT SENATORE

JAZZ MODALE

LUNEDI’ 15 LUGLIO

CELIMONTANGO – LAS MARIPOSITAS

TANGO

MARTEDI’ 16 LUGLIO

SWING SWING SWING – GIANLUCA GALVANI SWING QUARTET

SWING

MERCOLEDI’ 17 LUGLIO

ADIKA PONGO

SOUL FUNK

GIOVEDI’ 18 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – MAMA’S BLUE ROSE BAND

SWING ANNI ‘20

VENERDI’ 19 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” JAZZ ORCHESTRA

SWING BIG BAND

SABATO 20 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – JACOPO FERRAZZA – THEATER

JAZZ MODERNO

DOMENICA 21 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 21:00 – PROIEZIONE FILM: COCKTAIL BAR

ORE 22.30MASSIMO FEDELI QUINTET – COLONNA SONORA “COCKTAIL BAR”

JAZZ SOUNDTRACK

LUNEDI’ 22 LUGLIO

CELIMONTANGO – TANGO CREW

TANGO

MARTEDI’ 23 LUGLIO

SWING SWING SWING – JAZZ VIPERS FEAT LARA LUPPI

SWING

MERCOLEDI’ 24 LUGLIO

THE WAIKIKI LEAKS – SWING LUAU

HAWAIAN SWING

GIOVEDI’ 25 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – CRISTIANA POLEGRI – OMAGGIO A GENE KELLY

BROADWAY

VENERDI’ 26 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 – EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” BIG BAND

SWING

SABATO 27 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

ORE 22:00 JAKOB DINESEN & JEAN-SEBASTIEN SIMONOVIEZ QUINTET

JAZZ WORLD

DOMENICA 28 LUGLIO

ORE 19:00 – DUO LIVE – JAZZ

LARRY FRANCO – UNFORGETTABLE NAT & NATALIE

JAZZ VOCALE

LUNEDI’ 29 LUGLIO

CELIMONTANGO

TANGO

MARTEDI’ 30 LUGLIO

SWING SWING SWING – MICHAEL SUPNICK QUARTET

SWING

MERCOLEDI’ 31 LUGLIO

COTTON CLUB ORCHESTRA – DUKE ELLINGTON “COTTON CLUB” SOUDTRACK SWING

GIOVEDI’ 1° AGOSTO

LINO PATRUNO JAZZ SHOW

DIXIELAND

VENERDI’ 2 AGOSTO

EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” ORCHESTRA

SWING

SABATO 3 AGOSTO

MEI & BIXIE BIG BAND – RICCARDO MEI CANTA SINATRA

JAZZ VOCALE

DOMENICA 4 AGOSTO

HOT STOMPERS

SWING

LUNEDI’ 5 AGOSTO

CELIMONTANGO

TANGO

MARTEDI’ 6 AGOSTO

SWING SWING SWING – HAPPY FEET SWINGIN’BAND

SWING

MERCOLEDI’ 7 AGOSTO

CLAUDIA MARSS – PROGETTO RAIZES

LATIN JAZZ

GIOVEDI’ 8 AGOSTO

ORE 21:00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL – CALTIKI – ROCK’N’ROLL ANNI ‘50

ORE 22:00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL – MARCO LIOTTI & FIFTY FIFTY

ROCK’N’ROLL ANNI ‘50

VENERDI’ 9 AGOSTO

EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” BIG BAND

SWING

SABATO 10 AGOSTO

MAURIZIO GIAMMARCO – TRAD WITH A TRAP

JAZZ

DOMENICA 11 AGOSTO

MARCELLO ROSA & FILIPPO LA PORTA – ARTE SINCOPATA

JAZZ E PAROLE

LUNEDI’ 12 AGOSTO

CELIMONTANGO – LAS MARIPOSITAS

TANGO

MARTEDI’ 13 AGOSTO

SWING SWING SWING – PAOLA RONCI & THE REEFERMEN

SWING

MERCOLEDI’14 AGOSTO

NOREDA GRAVES BAND – BUTTERFLY TOUR

SOUL

GIOVEDI’ 15 AGOSTO

DADO MORONI & MAX IONATA – TWO FOR STEVIE

JAZZ

VENERDI’ 16 AGOSTO

EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” ORCHESTRA

SWING BIG BAND

SABATO 17 AGOSTO

MARCO GUIDOLOTTI & NICOLA STILO

IMMORTAL SOUNTRACK OF ENNIO MORRICONE

DOMENICA 18 AGOSTO

ROMAN CLASSIC JAZZ HERITAGE DI MICHELE PAVESE

DIXIELAND

LUNEDI’ 19 AGOSTO

CELIMONTANGO

TANGO

MARTEDI’ 20 AGOSTO

SWING SWING SWING – SWINGIN’FAT CATS

SWING

MERCOLEDI’ 21 AGOSTO

FRED BUSCAGLIONE E I SUOI ASTERNOVAS

SWING ITALIANO

GIOVEDI’ 22 AGOSTO

LES CHATS NOIRS

CANZONE FRANCESE

VENERDI’ 23 AGOSTO

EMANUELE URSO “THE KING OF SWING” BIG BAND

SWING

SABATO 24 AGOSTO

SILVIA MANCO & DAVIDE PALMA – NAT KING COLE & NATALIE COLE

JAZZ VOCALE

DOMENICA 25 AGOSTO

LEILA DUCLOS GIPSY QUARTET

JAZZ MANOUCHE

LUNEDI’ 26 AGOSTO

CELIMONTANGO – TANGO CREW

TANGO

MARTEDI’ 27 AGOSTO

SWING SWING SWING – LES PETITS PAPIERS

SWING MANOUCHE

MERCOLEDI’ 28 AGOSTO

I SOLITI IGNOTI BIG BAND

SOUNDTRACK

GIOVEDI’ 29 AGOSTO

SMOKING CATS

NU SOUL

VENERDI’ 30 AGOSTO

SISTERS

JAZZ VOCALE

SABATO 31 AGOSTO

SAMANTHA IORIO – A LADY IN SOUL

SOUL

DOMENICA 1° SETTEMBRE

SCOOP JAZZ BAND

JAZZ

LUNEDI’ 2 SETTEMBRE

CELIMONTANGO – LAS MARIPOSITAS

TANGO

MARTEDI’ 3 SETTEMBRE

SWING SWING SWING – STICKY BONES

DIXIELAND

MERCOLED’ 4 SETTEMBRE

APPLE SING APPLE PLAY

DISCO FUNK

GIOVEDI’ 5 SETTEMBRE

ORE 21:00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL – NEWTONES -ROCK’N’ROLL ANNI ‘50

ORE 22:00 – BEVO SOLO ROCK’N’ROLL – GREG & THE ROCKIN’REVENGE

ROCK’N’ROLL ANNI ‘50

VENERDI’ 6 SETTEMBRE

SOULPEANUTS BIG BAND

FUNK SOUL

SABATO 7 SETTEMBRE

RUSSIAN CROSSOVER

JAZZ E RUSSIA

DOMENICA 8 SETTEMBRE

MARCO RICCIARDI ORCHESTRA – NAT IN MY OWN WAY

VOCALE & SINFONIA

LUNEDI’ 9 SETTEMBRE

CELIMONTANGO

TANGO

MARTEDI’ 10 SETTEMBRE

SWING SWING SWING – DR JAZZ & DIRTY BUCKS SWING BAND

SWING




Teatro Eliseo & Saint Louis presentano -Festival di produzioni originali III edizione – Progetto creativo che coinvolge artisti di fama internazionale

Immaginando di avere solo cinquanta minuti per raccontarsi nasce un disco “libero”, cantautorale nel contenuto e jazz nella forma. Demodè, ironico, romantico ma spiccatamente Groovy, Vita da Artista rappresenta il microcosmo dell’autrice sempre sul filo rosso che delimita il pop dal jazz ma che attinge dall’universo musicale senza schemi. Dalla registrazione alla grafica, Vita da Artista segue il concept di un disco anni 80’, una live session di tre giorni in Svizzera che conserva la freschezza della prima take.

Fondamentale il sostegno dei compagni di viaggio: Alfonso Deidda, Domenico Sanna e Dario Panza che, impreziosendo ogni singola traccia e assecondando il gusto originario, hanno contribuito ad ottenere un risultato autentico, che si evince e che contamina l’ascoltatore.

Le tracce delineano la dinamicità degli artisti con le loro insicurezze, le loro emozioni creative e le loro esperienze vissute. Tra queste:

Adesso – si rifà alla soul music e alle dinamiche gospel dove i cori e la voce solista sono protagonisti alla pari. Racconta il momento del distacco dal ‘comodo certo’ per affrontare l’’entusiasmante incerto’

Più della musica – il sapore del vissuto di un tour e del potere aggregante della musica

Andiamo via – una chicca co-prodotta con Pasquale Strizzi dal sound diverso dal resto delle tracce che descrive il desiderio di fuga.

Vita da Artista – tra ‘Attenti al lupo’ e la spensieratezza de ‘il gusto delle cose’ tratteggia la tragicomica vita di un’artista senza orari.

FLOWING CHORDS
Progetto corale nato inizialmente tra alcuni studenti del Saint Louis College of Music sotto la direzione del M° Margherita Flore. Il repertorio spazia tra vari generi, dal cantautorato al pop contemporaneo passando per l’R&B, con rivisitazioni originali di brani cover proposti in chiave moderna e dinamica, ma anche brani inediti composti da alcuni membri del coro. L’organico comprende circa 35 elementi. Il coro ha partecipato a diverse manifestazioni musicali, tra le quali Caffeina Jazz Festival di Viterbo, Festa di Roma presso il Lungotevere San Gallo in collaborazione con il Saint Louis College of Music e insieme ad artisti di fama internazionale. Si è poi esibito al Teatro Eliseo, al Teatro Don Bosco di Fabriano, al Cineteatro San Filippo Neri di San Benedetto del Tronto, alla Domus Ciancaleoni, al Forte dei Borgia di Nepi, all’Auditorium Parco Della Musica di Roma, alla Casa Del Jazz di Roma, a palazzo Venezia a Roma, Celimontana Village Jazz Festival, continuando la sua attività live in alcuni dei più rinomati locali di Roma e teatri d’Italia, nonché in festival corali come il Musicantium e Harmonika all’ex Dogana.

Special Guest ospita l’eclettica cantautrice Serena Brancale che presenta in anteprima il suo nuovo progetto Vita da Artista, accompagnata dall’ensemble vocale Flowing Chords diretto da Margherita Flore. Dotata di una voce scura e versatile, Serena Brancale in questo nuovo progetto decisamente nu-soul, con la sua creatività attraversa funk e jazz, senza mai dimenticare i moderni suoni dell’elettronica. Originalissima e appassionata, “manipola” i generi con grande personalità.

Biglietteria tel. 06.83510216
Giorni e orari: lun. 13 – 19, da martedì a sab 10.00 – 19.00, dom 10 – 16
Via Nazionale 183 – 00184 Roma
Biglietteria on-line www.teatroeliseo.com e www.vivaticket.it
Call center Vivaticket: 892234
Via Nazionale 183 – 00184 Roma




Alisa Wave: al via il contest musicale tra i banchi di scuola

IN RICORDO DI ALISA, IL PRIMO MUNICIPIO DI ROMA CAPITALE E L’ASSOCIAZIONE “SUONIAMO INSIEME PER ALISA” PROMUOVONO UN CONCORSO PER VALORIZZARE IL TALENTO E LA PASSIONE MUSICALE DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI

ALISA WAVE è un concorso musicale rivolto a tutte le band emergenti delle scuole superiori del Municipio I Roma Centro la cui iscrizione è completamente gratuita. Le iscrizioni scadono il 18 maggio.

Due le sezioni: Cover Band e Progetti Originali. Aperto a qualsiasi genere ed a qualsiasi organico musicale. Il Contest è indirizzato ai giovani musicisti tra i 13 e i 20 anni ed almeno uno di loro dovrà essere iscritto ad un istituto del Municipio.

Una giuria di qualità selezionerà fino ad un massimo di 10 band (max 5 per ogni sezione) che passeranno alla FASE FINALE: una SFIDA live, il 30 maggio, sul palco di Largo Venue, uno tra i più importanti live club della Capitale. Il voto combinato della giuria e del pubblico decreterà infine la band vincitrice!

La finalità del Contest è quella di puntare un faro sulle nuove produzioni musicali dei giovani artisti, portarle a conoscenza di importanti professionisti della musica e dello spettacolo, ed aiutarli ad emergere attraverso il ricordo e la memoria di Alisa, giovane e promettente musicista che purtroppo ci ha lasciato prematuramente.

I PREMI

Per entrambe le categorie premi importanti che vogliono valorizzare in maniera concreta i giovani musicisti:

1 premio: Produzione e distribuzione di un 1 brano e realizzazione del relativo videoclip + apertura di un concerto estivo su un grande palco dell’estate romana + intervista a Radio Rock nella trasmissione Spaghetti Unplugged + intervista sul portale Facce Caso

2 premio: bonus di 500 € da spendere presso Your Music strumenti musicali + Apertura di un concerto estivo su un grande palco dell’estate romana + intervista a Radio Rock nella trasmissione Spaghetti Unplugged + intervista sul portale Facce Caso

3 premio: intervista a Radio Rock nella trasmissione Spaghetti Unplugged + intervista sul portale Facce Caso + 10 ore di sala prove

COME PARTECIPARE

Per partecipare è facile, ed in linea con le abitudini dei giovani studenti: insomma un contest alla portata davvero di tutti coloro che amano la musica:

basta registrare un video di un brano eseguito dalla propria band (anche con lo smartphone), pubblicarlo sui proprio canali social e taggare la pagine di Alisa Wave, FacceCaso e Arte2o entro il 18 maggio 2019.

Da lì a breve verranno scelti dalla giuria di qualità i 10 finalisti per la FINALISSIMA LIVE del 30 maggio a Largo Venue, uno dei club più prestigiosi per la musica dal vivo a Roma.

GIURIA

In Giuria professionisti e addetti ai lavori del mondo musicale:

Stefano Borzi, storico produttore artistico, ha collaborato con Domenico Modugno, Riccardo Cocciante, Mietta, Niccolò
Fabi, Tiromancino, solo per citarne alcuni.

Leo Pari, cantante, autore, produttore musicale, tra le varie è in tour negli ultimi 2 anni con i Thegiornalisti

Emanuele Mancini, musicista e manager, è gestore del noto club musicale “Le Mura” di Roma nonché fondatore dell’etichetta
Bravo Dischi

Gianmarco Dottori, cantautore con esperienze televisive (TheVoice, Domenica In) è vincitore del prestigioso Musicultura
2015 nonché promotore del format culto Spaghetti Unplugged

MISSION

Alisa Wave è pensato dall’Associazione Onlus Suoniamo insieme per Alisa, che nasce il 26 maggio 2017 con il desiderio, condiviso con i genitori, Daniel e Sabrina, di ricordare Alisa Coen, scomparsa prematuramente. Si vuole ricordare in particolare Il suo mondo, attraverso l’attività di promozione e di sviluppo della musica fra i giovani. L’Associazione si basa su di un Gruppo Promotore costituito da persone che desiderano favorire la realizzazione dei progetti, sia con un aiuto economico che con il loro sostegno operativo e professionale. L’Associazione, infatti, è aperta a tutti coloro che desiderano rispondere ad un evento doloroso con un’azione positiva sostenendo la formazione e lo sviluppo di gruppi ed attività musicali nelle scuole.

Per approfondire: http://www.suoniamoinsiemeperalisa.it/

PROMOTORI

Il progetto è promosso dall’associazione SUONIAMO INSIEME PER ALISA e dal MUNICIPIO ROMA I CENTRO. Con questo contest il Primo Municipio conferma la volontà di promuovere e sviluppare l’attività musicale nelle scuole, così come accade per il grande concerto degli istituti ad indirizzo musicale che si svolge ogni anno all’Auditorium Parco della Musica.

PARTNER TECNICI

ARTE2o, che cura la direzione artistica e organizzativa del progetto, è una realtà affermata a Roma e non solo e che si occupa di concerti, eventi e produzioni musicali: dalla musica classica al Pop. Gestisce una rete di scuole di musica con più di 400 studenti.

YOUR MUSIC, il partner tecnico: storico negozio di strumenti musicali di via dei Quattro Venti partecipa al progetto con dei premi e con il supporto tecnico.

FACCE CASO, giornale online per gli studenti, è media partner del progetto. “FacceCaso” nasce dall’esigenza di creare uno spazio diretto ai giovani, e fatto da loro stessi. Un luogo dove informarsi e sentirsi parte di qualcosa, per poter avere un occhio critico su ciò che accade nella realtà giovanile e non solo.

CONTATTI

FB:
facebook.com/alisawavecontest

facebook.com/MunicipioI

IG: instagram.com/alisawave_contest

info@alisawave.it

Cell.388.6528618

www.alisawave.it




Roma – Al via il concerto del Primo Maggio promosso da CGIL, CISL e UIL , prodotto e organizzato da iCompany – trasmesso in diretta su Rai 3 e Radio 2.

di Lara Ferrara

Manca poco al concerto promosso da CGIL, CISL e UIL e prodotto e organizzato da iCompany che proporrà una lunga maratona di ottima musica dal vivo trasmessa in diretta su Rai 3 e Radio 2.
Al timone della direzione artistica Massimo Bonelli che per quest’anno ha selezionato un cast che inizia a prendere forma con i primi artisti annunciati.

Nella lineup del concerto del Primo Maggio 2019 spicca il nome di Daniele Silvestri. Il cantautore romano, recentemente protagonista al Festival di Sanremo con la canzone “Argento Vivo” in collaborazione col rapper Rancore, presenterà due giorni dopo l’evento (il 3 maggio) il suo nuovo album, dal titolo “La terra sotto i piedi“. Ci saranno anche i Subsonica. La band torinese è attualmente in rotazione radiofonica con il singolo “L’incubo” featuring Willie Peyote, estratto dal disco “8”.
Presenti all’evento : Noel Gallagher’S High Flying Birds, Anastasio, Bianco Feat Colapesce, Canova, Carl Brave, Coma_Cose, Eugenio In Via Di Gioia, Ex-Otago, Fast Animals And Slow Kids, Gazzelle, Ghali, Ghemon, Motta, Negrita, Omar Pedrini, Rancore, The Zen Circus, Achille Lauro e Manuel Agnelli.

Ci saranno anche i vincitori del Contest 1MNEXT 2018 e ormai realtà di spicco della scena indie nazionale. La Municipal, Il duo ha appena pubblicato il disco “Bellissimi difetti”.

I Pinguini Tattici Nucleari, reduci della pubblicazione del loro quarto album intitolato “Fuori dall’hype”, approderanno sul palco di San Giovanni dopo un tour costellato di sold out.

Infine, tra i nomi fino ad ora annunciati c’è anche La Rappresentante di Lista, attualmente in tour per presentare il disco “Go Go Diva“.

“Ci sono altri nomi che si sono proposti e che abbiamo escluso, perché non li vedo adatti a raccontare quello che vogliamo raccontare sul palco del Primo Maggio. Viceversa, altri che avremmo voluto ma non se la sono sentita di venire, perché sai, alcuni artisti non se la sentono di giocarsi tutto su un palco lascia o raddoppia. Questo è un momento molto florido della musica nuova italiana, quindi è chiaro che avendo scelto come tema di raccontare la nuova musica italiana uno si può davvero sbizzarrire” …Aveva rilasciato qualche settimana fa il direttore artistico Massimo Bonelli alla Agi.
Confermati alla conduzione Ambra e Lodo.




“The Poiesis” in scena il 23 Giugno a Sutri e in editoria pubblicazione entro Maggio 2019

Lara Ferrara

Parliamo di un’Opera teatrale-musicale-autopoietica nata dalla sinergia tra Chronos (Cantante autopoietico, Melodista, Artista poliedrico – teatro-musica-arti circensi, Maieuta di Sigmasofia), Nello Mangiameli (Fondatore della Sigmasofia Io-somato-autopoietica, scrittore, autore dei brani e del libro The Poiesis), Adriano Maria Poledro (producer, audio engineer, sound designer, SFX & Foley), Luciano Orologi (compositore, sassofonista).

È la navigazione nel continuo presente di creazioni musicali realizzate nello stato di consapevolezza olistica, da cui si evidenziano atmosfere rarefatte e di lucida ipnosi che nello spazio-tempo possiamo riconoscere come insights intuitivi.

Le poetiche composizioni musicali, la specificità del canto teatrale “autopoietico”, le geometrie sonore frattali e asimmetriche, le meditative danze autopoietiche e contemporanee, le performance teatrali-circensi rappresentano l’ensemble che narra sincronicamente:

http://https://youtu.be/rjHM1uauQU8

“le transfinite distese interiori dell’Universi-parte”

di se stessi.

IL PRIMO CONCERTO SARA’ REALIZZATO IL 23 GIUGNO 2019 A SUTRI (VITERBO)

THE POIESIS – edito da:

(pubblicazione prevista entro Maggio 2019)

Official website:
http://www.thepoiesis.com/

AUTOPOIETI

Chronos (Alessandro Ferrara)
Cantante autopoietico, Melodista, Percussionista, Maieuta

Nello Mangiameli
Fondatore della Sigmasofia, Autore dei brani e del libro The Poiesis

Adriano Maria Poledro
Producer, Audio Engineer, Sound Designer, SFX & Foley

Luciano Orologi
Compositore, Sassofonista

Eleonora De Grandis
Producer

Hanno collaborato alla realizzazione del cd:
Gianni Migliaccio
Chitarrista, Bassista

Viviana Ulisse
Violinista

Laura Antonini
Vocal

Credits:
Recorded and Mixed by Adriano Maria Poledro
produced @ Slugstep Records
Mastered @ Eleven Mastering

LIno Sabia
Grafico

Gennaro Patrone
Effetti speciali e maschere




A giugno e luglio 2019 torna Rock In Roma

di Lara Ferrara

Rock in Roma, giunto all’edizione n° 11, rappresenta ormai uno dei maggiori festival rock internazionali. Con più di un mese di programmazione, la manifestazione è un punto fisso per gli amanti del rock e per tutti gli appassionati di buona musica. Circa 1.830.000 persone (200.000 sono state le presenze ai concerti-evento dei Rolling Stones, Bruce Springsteen, David Gilmour e Roger Waters al Circo Massimo) hanno partecipato alla rassegna nelle 10 precedenti edizioni, in un trend di crescita esponenziale che ha visto incrementare notevolmente sia il pubblico nazionale che quello internazionale.

Un Rock internazionale che comprende anche musica indie e rap,che quest’anno comprende anche un doppio appuntamento con la moderna elettronica.
Ricco il programma di Rock in Roma 2019, il festival musicale che dal 2002 caratterizza l’estate della capitale. Dopo il grande successo della scorsa edizione, che ha visto partecipare alcuni big come Jeff Beck, Chemical Brothers e Cigarettes After Sex, il programma di quest’anno si preannuncia molto interessante .

Iniziamo dalle location che saranno tre quest’anno e nelle quali si svolgeranno i concerti di Rock in Roma 2019: l’Auditorium Parco della Musica, eccellenza del live romana, il gigantesco Ippodromo Capannelle (quest’anno con due palchi, il Red e il Black Stage) e il suggestivo Teatro Romano di Ostia.

Questa edizione si aprirà il 27 e 28 giugno con l’elettronica dei tedeschi Kraftwerk, con un live completato da uno show in 3D, nella location storica del Teatro Romano di Ostia. Sempre il 27 si prosegue l’indie di Calcutta.

Il 3 luglio ci sarà Jared Leto, non nei panni scomodi dell’attore, con i suoi Thirty Seconds To Mars, mentre l’8 luglio c’è l’adrenalina pura degli Skunk Anansie. Il 12 luglio sarà la serata del rap di periferia di Salmo, mentre il 3 luglio ci saranno le note calde di Ben Harper. Infine il 13 luglio sarà di nuovo il momento del rap all’Ippodromo delle Capannelle con Carl Brave.

Tra le ultime novità c’è l’ingresso di J-Ax nella line-up del festival nel tour di reunion degli Articolo 31, il 6 luglio, mentre pochi giorni prima, il 4 luglio sarà il turno del rapper Gemitaiz. Il 9 luglio ecco arrivare il rock dei Negrita che festeggiano 25 anni di attività. L’11 toccherà all’accoppiata di metallo pesante di Neurosis e Yob, e il 16 luglio i fan dei Pink Floyd potranno gioire per l’arrivo di Nick Mason con i suoi Saurceful of Secrets.

Altre aggiunte alla line-up Bad Bunny,Loredana Bertè reduce dal Festival di Sanremo,i Marlene Kuntz, i Subsonica e Ozuna. Chiusura infine al Circo Massimo a settembre con il live dei TheGiornalisti.

Rock In Roma 2019: il calendario dei concerti

23 giugno: Anathema – Ippodromo delle Capannelle ore 20.45
27-28 giugno: Kraftwerk – Teatro Romano di Ostia Antica ore 21
27 giugno: Calcutta – Ippodromo delle Capannelle ore 21.45
30 giugno: Capoplaza – Ippodromo delle Capannelle ore 22.30
2 luglio: Franco126 – Ippodromo delle Capannelle ore 21
4 luglio: Gemitaiz – Ippodromo delle Capannelle ore 21.45
5 luglio: The Zen Circus – Ippodromo delle Capannelle ore 22
6 luglio: J-Ax + Articolo 31 – Ippodromo delle Capannelle ore 21.45
9 luglio: Negrita – Teatro Romano di Ostia Antica ore 21
11 luglio: Neurosis + Yob – Teatro Romano di Ostia Antica ore 21
11 luglio: Bad Bunny – Ippodromo delle Capannelle ore 21.45
12 luglio: Marlene Kuntz – Teatro Romano di Ostia Antica ore 21
12 luglio: Salmo – Ippodromo delle Capannelle ore 21.45
13 luglio: Carl Brave – Ippodromo delle Capannelle ore 21.45
14 luglio: Ozuna – Ippodromo delle Capannelle ore 21.45
17 luglio: Subsonica – Ippodromo delle Capannelle ore 21.45
18 luglio: Ketama126 + Speranza + Massimo Pericolo – Ippodromo delle Capannelle ore 19.30
19 luglio: Ex-Otago -Ippodromo delle Capannelle ore 20.30
3 luglio: The Blaze – Ippodromo delle Capannelle ore 21.45
26 luglio: Luche – Ippodromo delle Capannelle ore 22
27 luglio – Loredana Bertè – Teatro Romano di Ostia Antica ore 21
7 settembre – TheGiornalisti – Circo Massimo, ore 21




Monna Lisa Unplegged – Di Pino Ammendola e Carla Cucchiarelli in scena al Teatro lo Spazio dal 2 al 6 aprile

La Gioconda e un pianoforte… e se è vero quello che dice Antonin Artaud, che la musica è il solo passaggio che unisca l’astratto al concreto… accade il miracolo: Monna Lisa, ascoltando le note, prende coscienza di sè, si libera della tela che la imprigiona e comincia a raccontarsi al pubblico… sia come donna, che come icona della pittura mondiale. Il racconto procede senza soluzione di continuità, tra le emozioni della ‘persona’ madonna Lisa di messer Giocondo e la storia e le vicessitudini del quadro più famoso del mondo, il tutto punteggiato e contrappuntato dalle canzoni e dai pezzi musicali dedicati alla Gioconda, mentre la miriade di immagini che l’hanno vista esaltata, deturpata, modificata, in qualche modo cannibalizzata… scorrono su di uno schermo. In scena un’interprete d’eccezione Maria Letizia Gorga, che continua il suo ‘discorso’ su grandi figure del femminile, accanto a lei il maestro Cinzia Pennesi che esegue dal vivo le musiche da lei arrangiate insieme a brani originali creati ad hoc per lo spettacolo, il tutto per la regia di Pino Ammendola

Di Pino Ammendola e Carla Cucchiarelli
Con Maria Letizia Gorga
Regia di Pino Ammendola
Al piano Cinzia Pennesi
Liberamente ispirato al libro: “COSI’ PARLO’ LA GIOCONDA” di Carla Cucchiarelli
Musiche originali e arrangiamenti CINZIA PENNESI
Video art CLAUDIO AMMENDOLA e SARA ANGELUCCI