Nuovo album e nuovo tour per Jack Savoretti, tre date Italiane ad aprile!

ESCE IL 22 MARZO 2019

“SINGING TO STRANGERS”

IL NUOVO DISCO DELL’ARTISTA ANGLO-ITALIANO INTERAMENTE REGISTRATO NELLO STUDIO DI ENNIO MORRICONE

12 BRANI INEDITI E UNA SPECIALE COLLABORAZIONE CON

BOB DYLAN

DA APRILE 2019 PARTIRA’ IL TOUR IN TUTTA EUROPA

Dopo il successo di “Sleep no More” e del tour che lo ha visto protagonista nei principali teatri d’Italia con un gran finale al Teatro della Fenice di Venezia insieme all’artista internazionale Kyle Minogue, Jack Savoretti torna con un nuovo progetto discografico “Singing To Strangers” (BMG), in uscita il 22 marzo 2019.

Il disco, prodotto da Cam Blackwood (George Ezra), è stato registrato a Roma durante l’estate, nello studio di Ennio Morricone.

Savoretti ha inciso le tracce del disco insieme alla sua band: i chitarristi Pedro Vito e Sam Lewis, il bassista Sam Davies, il batterista Jesper Lind e il direttore musicale Nikolai Torp.

Il disco vanta una collaborazione d’eccellenza sul brano “Touchy Situation” scritto insieme al grande artista Bob Dylan.

Ad aprile 2019 partirà il suo nuovo Tour che farà tappa in Italia con 3 date curate da Vivo Concerti. Il primo appuntamento a Padova il 16 aprile, a seguire Milano 17 aprile Roma 18 aprile. Il tour proseguirà per tutta Europa toccando Olanda, Germania, Svizzera, Polonia, Inghilterra e Irlanda. Il tour si concluderà con una data evento il 31 maggio 2019 alla Wembley Arena di Londra.

I biglietti saranno disponibili a partire da venerdì 23 novembre alle ore 10:00 su www.ticketone.it e presso i punti vendita Ticketone da sabato 24 novembre.

“Singing To Strangers” segna una linea di demarcazione nel percorso artistico di Jack Savoretti. Un progetto che viene alla luce da una nuova consapevolezza dello stesso artista, un passaggio alla maturità che trova spazio in questi nuovi brani.

www.jacksavoretti.com

TRACKLIST

Standard CD  &  Vinyl  Tracklisting:

1.  Candlelight

2.  Love  Is  On  The  Line

3.  Dying  For  Your  Love

4.  Better  Off  Without  Me

5.  What  More  Can  I  Do

6.  Singing  To  Strangers  (Interlude)

7.  Youth  And  Love

8.  Touchy  Situation

9.  Greatest  Mistake

10.  Things  I  Thought  I’d  Never  Do

11.  Going  Home

12.  Music’s  Too  Sad  Without  You  (Live  In  Venice)

Deluxe CD,  Vinyl  &  Digital  Album  Tracklisting:

1.  Candlelight

2.  Love  Is  On  The  Line

3.  Dying  For  Your  Love

4.  Better  Off  Without  Me

5.  What  More  Can  I  Do

6.  Singing  To  Strangers  (Interlude)

7.  Youth  And  Love

8.  Touchy  Situation

9.  Greatest  Mistake

10.  Things  I  Thought  I’d  Never  Do

11.  Going  Home

12.  Symmetry

13.  Beginning  Of  Us

14.  Music’s  Too  Sad  Without  You  (Live  In  Venice)

15.  Vedrai  Vedrai/  Oblivion  (Live  In  Venice)

CALENDARIO

ITALIA (VIVO CONCERTI)

16/04/2019 – Padova @ Gran Teatro Geox

Prezzi biglietti:

Posto Unico PACCHETTO VIP – € 130,00 + €4,50 diritti di prevendita* (n.30 biglietti)

Posto Unico 30,00€ + € 4,50 euro diritti di prevendita.

Tribuna Numerata: 40,00€ + € 6,00 euro diritti di prevendita.

17/04/2019 – Milano @ Fabrique

Prezzi biglietti:

Posto Unico PACCHETTO VIP – € 130,00 + €4,50 diritti di prevendita* (n.30 biglietti)

Posto Unico € 30 + € 4,50 euro diritti di prevendita

18/04/2019 – Roma @ Atlantico

Prezzi biglietti:

Posto Unico PACCHETTO VIP – € 130,00 + €4,50 diritti di prevendita* (n.30 biglietti)

Posto Unico € 30 + € 4,50 euro diritti di prevendita

Il pacchetto vip comprende:

– pass personalizzato

– ingresso anticipato

– possibilità di assistere al soundcheck

– incontro con l`artista

EUROPA

1/05/2019 – Amsterdam @Melkweg – Olanda

3/05/2019 – Francoforte @Batschkapp – Germania

4/05/2019 – Monaco @Muffathalle – Germania

6/05/2019 – Zurigo @Volkshaus – Svizzera

7/05/2019 – Lugano @Palazzo dei Congressi – Svizzera

9/05/2019 – Breslavia @NFM – Polonia

11/05/2019 – Varsavia @Palladium – Polonia

12/05/2019 – Berlino @Huxleys – Germania

14/05/2019 – Amburgo @Docks – Germania

15/05/2019 – Colonia @Live Music Hall – Germania

23/05/2019 – Glasgow @02 Academy – UK

25/05/2019 – Belfast @The Limelieght – UK

26/05/2019 – Dublino @Olympia Theatre – Irlanda

29/05/2019 – Manchester @02 Apollo – UK

31/05/2019 – Londra @Wembley Arena – UK




MALIKA AYANE: tutte le date del Domino Tour 2018

Malika Ayane torna sulla scena musicale dopo due anni di lavoro, e debutta con il nuovo singolo Stracciabudella (Sugar), in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali a partire da venerdì 25 maggio.

Un pezzo di lei, scritto di suo pugno con il musicista Shridhar Solanki, per raccontarci un pezzo di ognuno di noi. Stracciabudella anticipa il nuovo album dal titolo “DOMINO”, in uscita in autunno.

Le date:
6 novembre Genova, Teatro Politeama Genovese
7 novembre Genova, Teatro La Claque in Agorà – Bangarang
11 novembre Venaria Reale (To), Teatro Della Concordia
12 novembre Torino, Teatro Colosseo
18 novembre Roma, Auditorium Parco Della Musica
19 novembre Roma, Monk
21 novembre Napoli, Teatro Augusteo
22 novembre Pozzuoli, Duel Beat
28 novembre Firenze, Tenax
29 novembre Firenze, Teatro Verdi
4 dicembre Milano, Teatro Degli Arcimboldi
5 dicembre Milano, Magazzini Generali
7 dicembre Ravenna, Teatro Dante Alighieri
8 dicembre Cesena, Vidia Club
10 dicembre Ancona, Teatro Delle Muse
11 dicembre Senigallia, Mamamia
13 dicembre Assisi, Teatro Lyrick
14 dicembre Perugia, Urban Club
15 dicembre Bologna, Estragon
17 dicembre Bologna, Teatro Europauditorium

Info Pacchetti 2 eventi:
Acquistando il pacchetto/abbonamento si potrà partecipare a entrambi i concerti nelle date di Genova (6 e 7 novembre), Torino (11 e 12 novembre), Napoli e Pozzuoli (21 e 22 novembre), Firenze (28 e 29 novembre), Milano (4 e 5 dicembre), Ravenna e Cesena (7 e 8 dicembre), Ancona (10 e 11 dicembre).




Tom Armati in concerto a Roma

Tom Armati torna in concerto a Roma martedì 31 luglio 2018 alle ore 19.00 a Parterre – Farnesina Social Garden (Viale Antonio di San Giuliano angolo Via Mario Toscano). L’ingresso è gratuito. Sul palco la stessa sera anche Larèt.

Tom Armati canterà sicuramente Sa sa prova, selezionata tra i 68 finalisti della sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2018.

Sicuramente si tratta del brano con più cover nella storia, visto che la frase “Sa sa prova” è quella classica ripetuta dai cantanti durante i soundcheck dei concerti. Non a caso Tom ha pubblicato suoi suoi canali social un video teaser con vari musicisti come Piotta, Noemi, Le Vibrazioni, Riccardo Sinigallia, Filippo Gatti che ripetono questa frase. Un vero e proprio antitormentone, una provocazione sulla musica attuale, “una canzone che non vuol dire niente, ma piace a tanta gente”.

Il videoclip ufficiale è stato realizzato direttamente con uno smartphone attraverso filtri Snapchat e Instagram, simbolo del modo di comunicare al giorno d’oggi. Proprio per questo motivo è stato pubblicato in anteprima su Instagram Stories. Il protagonista del video è lo stesso Tom che ricopre il ruolo di vari personaggi attraverso filtri diversi utilizzati ad hoc. Un video no sense, esattamente con la canzone, che però fa riflettere sulla ricerca ossessiva di avere maschere sempre nuove per provare a sfondare nel mondo della musica. Ormai ad un cantautore interessa di più stare sui social oppure su un palco?

https://www.facebook.com/tomarmatimusic/ – https://soundcloud.com/tomarmati

https://www.instagram.com/tomarmati/

La prima volta che ha toccato una chitarra, è riuscito a rompere subito una corda e con le restanti 5 ha composto la sua prima canzone, che se ci ripensa oggi non era neanche così male. Da allora Tom Armati non ha mai smesso di scrivere musica e parole, sempre e in ogni luogo: case, spiagge, fermate dell’autobus, semafori rossi (a volte anche verdi).

Nel maggio del 2015 Tom Armati pubblica il suo primo disco ufficiale Nei migliori negozi di dischi: una manciata di canzoni pop che attingono con ironia pungente e disinvolta a paradossi, emblemi e grattacapi della vita quotidiana. Un Ep di canzoni italiane con una musicalità che strizza l’occhio alla tradizione pop britannica, dove una sorniona consapevolezza nei testi si miscela abilmente a melodie che già al primo ascolto si appiccicano addosso. Il disco riceve apprezzamenti da pubblico e critica, i brani vengono passati regolarmente in radio locali e nazionali, il videoclip de Il Blues della mattina resta in home page di Repubblica.it per diversi giorni, quello di Odio l’aria condizionata riceve l’endorsement sul web di alcuni noti personaggi dello spettacolo che ne sposano ironicamente la causa.

Quelle di Tom Armati sono canzoni che parlano di storie di tutti i giorni, caratterizzate da una forte tocco ironico condito con un pizzico di filosofia: fanno sorridere, ma sotto sotto (molto sotto) anche riflettere. Dal vivo Tom Armati si accompagna generalmente con la sua band: I Disarmati, proponendo un sound che mischia folk, funk e rock’n roll. Negli ultimi anni ha calcato i palchi dei principali locali di Roma (Monk, Le Mura, Na Cosetta, L’asino che vola, Contestaccio), arrivando anche all’estero con alcune date in Belgio nel dicembre del 2016 (La Piola, Bruxelles, Aquilone, Mimosa3Axes, Liegi).

Tom Armati è attualmente è a lavoro per la realizzazione del suo secondo disco, anticipato dal singolo Sa Sa Prova, selezionato tra i 68 finalisti dell’Edizione 2018 di Sanremo Giovani.




ALANIS MORISSETTE torna in Italia in Italia con tre concerti!

 

ALANIS MORISSETTE

UNA DELLE CANTANTI E AUTRICI

PIU’ INFLUENTI DELLA MUSICA CONTEMPORANEA

TORNA LIVE IN ITALIA

 

9 luglio 2018

Roma Summer Fest – Auditorium Parco della Musica (Cavea)

 

10 luglio 2018 

Pistoia Blues Festival – Piazza Duomo

 

25 luglio 2018

Milano Summer Festival – Ippodromo SNAI (San Siro)

 

Alanis Morissette è una delle cantanti e autrici più apprezzate nel panorama musicale contemporaneo. Il ritorno live in Italia, attesissimo, avverrà quest’estate con tre concerti evento il 9 luglio al Roma Summer Fest (Auditorium Parco della Musica- Cavea), il 10 al Pistoia Blues Festival (Piazza Duomo) e il 25 luglio al Milano Summer Festival (Ippodromo SNAI – San Siro).

I biglietti saranno disponibili per l’acquisto a partire dalle ore 10.00 di mercoledì 21 febbraio su www.ticketmaster.itwww.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

E’ dal 1995 che Alanis Morissette continua a conquistare fan e critica di tutto il mondo con i suoi lavori musicali e non. Basti pensare che la cantante canadese ha vinto 14 Canadian Juno Awards, 7 Grammy (e ottenuto ulteriori 14 nomination), ha ricevuto 1 candidatura ai Golden Globe e venduto oltre 60 milioni di dischi. Nel 2015 ha pubblicato un’edizione speciale del suo disco di debutto, ormai un cult della musica, “Jagged Little Pill: Collector’s Edition” che celebra i 20 anni dall’uscita. Alanis, che è stata inserita nel 2015 nella Canadian Music Hall of Fame, si dedica a numerosi progetti di beneficenza e ad organizzazioni umanitarie come Equality Now, Music Relief e UN Global Tolerance. Nel 2016 ha lanciato anche un podcast mensile, Conversation with Alanis Morissette, che include interviste e conversazioni con autori, dottori, educatori e psicologi, affrontando molteplici argomenti e tematiche riguardo l’arte, la spiritualità e il benessere psico-fisico. Attualmente Alanis sta lavorando al nuovo disco di prossima uscita e sta scrivendo un libro.




Il nuovo Tour dei Sum 41!

Con un nuovo tour e un attesissimo album i SUM 41, arrivano in Italia per 3 appuntamenti dal vivo nel 2017: Padova Gran Teatro Geox il 28 gennaio, al Mediolanum Forum di Milano il 29 gennaio e all’Atlantico Live di Roma il 31 gennaio 2017. La band multiplatino tra le più rilevanti dello scenario punk-rock, a distanza di 5 anni dal precedente album, pubblica questo 7 ottobre per Hopeless Records 13 Voices.

 

28 gennaio 2017 PADOVA – GRAN TEATRO GEOX

29 gennaio 2017 MILANO – MEDIOLANUM FORUM

31 gennaio 2017 ROMA – ATLANTICO LIVE 




Radiohead, due concerti in Italia a giugno

I Radiohead hanno annunciato due concerti irripetibili: il 14 giugno a Firenze – Visarno Arena, Parco Delle Cascine e il 16 giugno all’I-Days Milano 2017 – Parco di Monza, Autodromo Nazionale.

I biglietti saranno in vendita da venerdì 4 Novembre 2016. Biglietti disponibili su Ticketone.it a partire dalle ore 10:00 di venerdì 4 Novembre 2016 e dalle ore 10.00 di sabato 5 Novembre 2016 in tutti i punti vendita autorizzati

Posto Unico: 60,00 Euro + diritti di prevendita




Riparte la programmazione dell’Init, lo spazio per la musica e la cultura di Roma

Riparte la stagione con gli spettacoli nella sala (ex rudere) di Via Della Stazione Tuscolana. Di seguito il programma dei concerti già confermati, fino alla fine dell’anno all’Init. La conferma del programma artistico arriva in un periodo storico che vede una levata di scudi, contro un’amministrazione miope, che punta il dito contro le organizzazioni che hanno fatto dell’autorecupero e della difesa delle opportunità artistiche e culturali, il loro motivo di esistenza.
Nel rispetto delle diversità nelle scelte e nelle proposte, sosteniamo l’esistenza e la conferma degli spazi autogestiti, per la musica e la cultura a Roma.
18 settembre
SHINING (nor) + INTRONAUT (usa) + OBSIDIAN KINGDOM (esp) + GERMANOTTA YOUTH (ita)
Stanno per tornare gli inventori del “black-jazz” SHINING! A settembre la band norvegese capitanata da Jørgen Munkeby intraprenderà un tour europeo con i progger americani INTRONAUT e gli spagnoli Obsidian Kingdom.
Di seguito il commento di Jørgen: “L’ultimo tour che gli Shining hanno fatto in Europa è stato il miglior tour headliner di sempre. Il pubblico ci ha accolto strepitosamente, i locali erano pienissimi. Ma questa volta abbiamo degli eccellenti compagni. Intronaut e Obsidian Kingdom sono band che personalmente adoro e porteranno questo tour a un altro livello, decisamente qualcosa da ricordare!”
22 settembre
NICK OLIVERI ‘s MONDOGENERATOR (us) + Mr.BISON (ita)
Torna NICK OLIVERI con la sua band MONDO GENERATOR. Nick è un’icona vivente del rock e tutti sanno dei suoi trascorsi in gruppi paradigmatici dello stoner rock U.S.A., KYUSS e Q.O.T.S.A. su tutti.
Lo aspettiamo per il suo terzo concerto all’Init.
 
26 settembre
GOZU + HOLY GROVE
2 ottobre
POST-ROMA: NEGATIVLAND
Torna Post-Roma! La rassegna nata nel 2015 dedicata al post rock/metal e alla musica sperimentale è felice di presentare, in collaborazione con INIT, Relics-Controsuoni e Sound Shoot, la storica band avant-sperimentale americana Negativland.
 
3 ottobre
PENTAGRAM (us) + ATOMIC BITCHWAX (us) + DOOMRAISER (ita)
I Pentagram di Bobby Liebling sono alla base di un mondo hard rock, heavy metal, doom, stoner, dark ,sludge, black ecc. ecc… che quando nasceva con loro, Black Sabbath, Blue Cheer e pochissime altre band, non era minimamente ipotizzabile, per lo meno nelle dimensioni con cui si è sviluppato il panorama piu genericamente definibile come Hard.
I Pentagram ci sono ancora ed il loro tour passerà anche da Roma.
La storia dal vivo.
 
22 ottobre
VENOM inc. (uk) + guests
Torna a Roma la band che ha creato il genere metal piu seguito al mondo. Era il lontano 1982 quando i Venom diedero alla luce l’album Black Metal, non immaginando, probabilmente il mondo che si sarebbe creato sotto il termine che dava il titolo al loro secondo album, dopo il clamore tra gli amanti dell’heavy metal estremo dei primi anni 80, che aveva suscitato il loro debut album Welcome To Hell.
26 ottobre
FATSO JETSON (us)
Di nuovo a Roma gli inventori dei Generator Party e del desert rock californiano, precursori e maestri di Kyuss, Fu Manchu e Queens of the Stone Age. Capitanati da Mario Lalli, presenteranno il nuovo album Idle Hands in uscita il 7 Ottobre su Heavy Psych Sounds Records
27 ottobre
TAU (from Dead Skeletons) (ger)
Tau è un nuovo gruppo creato dall’ex Dead Skeletons Shaun Nunutzi.
La loro musica è un mix di psichedelia evocativa, kraut-rock e suoni folkloristici del popolo Huichol del Messico.
Tau sono Shaun Nunutzi (Dead Skeletons) e il polistrumentista venezuelano Gerald Pasqualin.
Per fan di Goat, Moon Duo, Can. Nuovo disco in uscita in settembre.
5 novembre
ALCEST (fra) / MONO (jap)
Mono e Alcest co-headliner in un tour che attraverserà l’europa con piu di trenta concerti.
Due aspetti sonori differenti della stessa visione “onirica”, per un tour che si annuncia tra i più interessanti di tutta la stagione 2016.
 
17 novembre
BLACK TUSK (usa/relapse rec)) + HERDER (net)
 
La sludge metal band americana Black Tusk si imbarcherà come headliner da ottobre in un tour europeo. In Italia saranno per ben quattro concerti nel mese di novembre con gli olandesi Herder come opener degli show.
24 novembre
A GIANT DOG (us) + PLUTONIUM BABY (ita)
 
Gli A Giant Dog vengono da Austin,Texas. si sono formati nel 2008. Hanno appena pubblicato il loro terzo album, il primo per Merge Records, e suonano un misto tra garage punk, power pop e glam rock, richiamando immagini che evocano icone come Ramones, Yeah Yeah Yeahs, Joan Jett, ma anche l’anima glam di Marc Bolan ed Alice Cooper, soprattutto negli atteggiamenti della frontman Sabrina Ellis, che sputa le sue storie che hanno come protagonisti perdenti, squilibrati e reietti della società, puntando al cuore di nullafacenti, esauriti e rockers.
.
2 dicembre
BORIS (jap) “plays Pink”
 
La cult band giapponese Boris torna in Italia per il tour celebrativo dell’album Pink, a 10 anni dalla sua pubblicazione, disco ristampato lo scorso luglio da Sargent House.
Dall’ 1 al 4 dicembre saranno a Milano, Roma, Livorno e Bologna



Musica e Cultura a Napoli: Inaugurato il 4 anno di attivita’ dello Spazio ZTL

Foto di Mario Catuogno/SpectraFoto – Testi di Annamaria De Crescenzo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grandissimo successo di pubblico domenica 25 ottobre per l’inaugurazione del 4 anno di attività dello Spazio ZTL.

Marco Zurzolo con Manuela Renno,fondatori dello Spazio ZTL  e tutti i loro insegnanti e collaboratori hanno accolto più di 300 persone negli spazi del Giardino di Babuk in una domenica di sole che si è trasformata in una domenica di musica, di cultura e di amicizia. Grande successo la visita guidata all’ipogeo del Giardino di Babuk, e straordinario inizio con la musica gioiosa della street band Sassiinfunky con Marco Zurzolo che ha coinvolto tutto il pubblico già presente nel giardino stesso.

Il palco poi è stato animato da un avvicendarsi, in un clima festoso e amichevole, dai validissimi musicisti, guidati dal bravissimo Marco Zurzolo, i quali si sono cimentati in diversi brani sia di jazz del panorama musicale internazionale e nazionale e sia brani soul e di musica napoletana classica con le voci meravigliose di Manuela Renno e di Francesca Zurzolo.

L’omaggio alla poesia di Pino Daniele con uno straordinario Peppe Merolla alla batteria e l’avvicendarsi dei vari musicisti sul palco (Mario Nappi e Mariella Pandolfi alle tastiere, Corrado Cirillo e Massimo Mercogliano al contrabbasso, Marco Gagliano , Peppe la Pusata , Peppe Merolla e Vittorio Riva alla batteria, al basso un giovanissimo brillantissimo Aldo Capasso, alle chitarre Peppe De Rienzo) hanno coinvolto, emozionato, divertito tutto il pubblico presente.

Tale successo è il frutto meritatissimo dell’impegno dei due soci fondatori dello Spazio ZTL Marco Zurzolo e Manuela Renno i quali anno dopo anno hanno arricchito di idee e di proposte la programmazione della ZTL.

Infatti non è solo una sala concerti in una splendida location che è una ex Chiesa completamente ristrutturata ma anche una scuola di musica e di canto, di danze popolari, di tango, di corsi yoga e di meditazione, di ikebana, di propedeutica strumentale e musicale e musicale infantile con professionisti del settore e grandissimi musicisti come insegnanti, spazio per mostre e aggregazione culturale e sociale.

Ho rivolto alcune domande a Marco Zurzolo e Manuela Renno su Spazio ZTL.

a) Quarto anno di programmazione dello Spazio ZTL Ci raccontate l’esperienza vissuta fino ad oggi e le novità di quest’ anno?

In realtà è stato tutto una esperienza positiva sia per noi che per la città. Possiamo dire oggi, con grande orgoglio, che la ZTL è diventata una realtà stabile nella città di Napoli creando un punto di aggregazione per l’arte in genere. Le novità sono i nuovi corsi proposti, come quello di ceramica e di musica e Coro per adulti, mentre si conferma un ottimo corso di propedeutica musicale infantile, per noi la punta di diamante sul concetto della formazione musicale a partire dai bambini. La ZTL punta molto sui giovani, ma non solo. 

b) Spazio ZTL nasce in un quartiere cosiddetto “difficile “. Oltre alla musica, quali sono gli obiettivi che volete perseguire alla ZTL come segno tangibile di cultura nel territorio dove svolgete questa attività cosi importante ma anche cosi difficile?

Il punto importante non è cosa noi ci prefiggiamo di volere raggiungere, ma è creare un’alternativa seria e quindi anche portare una gioventù a rischio dalla nostra parte, anche solo una persona è una vittoria.

c) Spazio ZTL è anche uno spazio di aggregazione sociale e culturale per i bambini e i ragazzi del quartiere e non solo, come la scuola estiva che ormai organizzate da un po’ di anni. Ci raccontate la vostra esperienza con i ragazzi?

Considerando che io, Marco Zurzolo, apro oltre che alla ZTL, la mia casa, il giardino di casa mia, non so che dire, sono molto felice di avere tanti ragazzini con noi. La cosa più bella è vedere il saggio finale del campo scuola, che avviene ogni venerdì pomeriggio, dopo una sola settimana di lavori. La riconoscenza dei genitori è infinita; per noi questo è un obiettivo importantissimo e di grande soddisfazione.

d) Spazio ZTL non è solo cultura, danza, musica ma anche una sala concerti nella quale si sono esibiti grandi nomi della musica jazz e non solo.

Quali saranno gli appuntamenti in programma per questa nuova stagione?

Ci prefiggiamo di avere nomi nazionali ed internazionali, ma soprattutto “grandi incontri” con i musicisti locali, perché riteniamo che la “fauna” locale è di altissimo livello quindi il nostro obiettivo è di far conoscere i musicisti campani ai musicisti nazionali ed internazionali.

e) un’ultima domanda un po’ indiscreta

Per te Manuela, detto tra noi, Sappiamo che è un vero istrione sul palco come nella vita oltre che straordinario sassofonista. ma come è Marco Zurzolo come socio co-fondatore?

Siamo perfettamente in sintonia, diciamo che ci compensiamo a vicenda, quello che non ho io lo ha lui. È difficile trovarci in disaccordo, abbiamo una visione comune della musica, dell’arte e di come essa vada passata agli altri. È artista anche nel suo modo di gestire lo Spazio ed è questo che rende speciale questo percorso. Ormai non si tratta di essere soci o meno, siamo una famiglia!  

e per te Marco: come è Manuela Renno?

Non so dare un giudizio definito su Manuela, ma so sicuramente che senza di lei io non avrei potuto fare la ZTL

insomma. rifareste lo spazio ZTL??

(Insieme) Assolutamente sì. 

Lo abbiamo detto in coro!




Roma capitale del rock, con il Postepay Rock in Roma

Questo slideshow richiede JavaScript.

Roma – 15 aprile 2014 – La strepitosa edizione Postepay Rock in Roma di un anno fa ha registrato oltre 200mila presenze: sono bastate, cosi, soltanto sei edizioni per diventare uno dei festival più attesi in Europa.

 Prodotto da The Base, società leader dell’intrattenimento, l’edizione #6 si terrà da giugno ad agosto, nell’originale venue dell’Ippodromo delle Capannelle, con i suoi spazi nel verde “modulati” in base alla diversa affluenza di pubblico, e si presenta con una line up tra le più ricche di sempre.

Il cartellone annovera superstar da varie parti del mondo, con molti nomi eccellenti di artisti e band prevalentemente rock, ma anche “live set” come quello di David Guetta, il rap italiano di Caparezza e il folk dei The Lumineers.

 L’edizione 2014 si aprirà con una “special preview” del festival, il 17 maggio (evento gratuito), affidata ai GIUDA (+ THE CYBORGSspecial guest), presso l’Orion Live Club (Roma Ciampino, viale Kennedy 52): l’anteprima con la rock‘n roll band romana, tra le più accreditate nel panorama internazionale.

POSTEPAY ROCK IN ROMA offre un’ampia panoramica sulle tendenze della musica nazionale ed internazionale: considerato tra i massimi festival in Europa, unisce – mai come nel 2014 – la “grande bellezza della musica” al “racconto della storia del rock”. Se da un lato, produce economia ed occupazione – con le centinaia di ragazzi impegnati nell’organizzazione – dall’altro, incentiva la condivisione sociale e generazionale (la musica per le masse), si propone quale volano e riferimento per sperimentare e sostenere una miriade di trasformazioni culturali, senza rinunciare mai a raccontare la “filosofia” propria del mondo del rock attraverso i protagonisti assoluti.

 POSTEPAY ROCK IN ROMA sarà impegnato anche quest’anno nel “sociale” con il progetto “Ehi, Tu! Hai midollo?”, che coinvolge, dal 2010, l’ADMO, Associazione donatori midollo osseo, e i clown di corsia di FEDERAZIONE VIP ITALIA ONLUS con lo scopo di sensibilizzare i giovani dai 18 ai 35 anni alla donazione del midollo osseo attraverso eventi di informazione, a livello nazionale come quello del prossimo 27 settembre.

 Dopo l’esperienza positiva della passata stagione, il Festival conferma la partnership con COCOON PROJECTS supportando l’iniziativa “Più innovazione”.

 POSTE ITALIANE è main partner del Festival: il sostegno nasce come naturale manifestazione dell’attenzione che l’azienda da sempre riserva alle espressioni della cultura e testimonia come un Gruppo moderno, ma con una storia fortemente radicata nella tradizione, può offrire il proprio contributo nel sostenere e promuovere iniziative di carattere culturale.

Tutti i possessori di Postepay VISA di Poste Italiane possono acquistare i biglietti per i concerti con lo sconto del 15% o con la possibilità di entrare 15 minuti prima dell’apertura dei cancelli. Inoltre per i possessori di Postepay sono previsti sconti anche per i trasporti: sono riservati parcheggi auto, navetta da stazione Termini andata e ritorno e Pullman su tratte nazionali (in collaborazione con Eventi in Bus), biglietti del treno (in partnership con Ntv – Italo). Per acquistare i biglietti a prezzi scontati, fino ad esaurimento posti e partecipare ai concorsi ed altre novità, basterà collegarsi al sito postepay.ited accedere alla sezione dedicata postepayfun.it.

Postepay Rock in Roma debutta anche nel mondo digitale grazie alla partnership con Deezer (www.deezer.com), il rivoluzionario servizio mondiale per la musica in streaming con un catalogo di oltre 30 milioni di brani, che accompagnerà questa edizione del Festival.

 VIRGIN RADIO è radio ufficiale di Postepay Rock in Roma.

Per tutti i concerti è possibile acquistare i biglietti su www.postepayrockinroma.comwww.postepayfun.it, e presso i punti vendita dei circuiti abituali: TICKETONE, POINT TICKET, VIVATICKET, LISTICKET.
DIREZIONE ARTISTICA: SERGIO GIULIANI, MAXMILIANO BUCCI
WEB UFFICIALIwww.postepayrockinroma.comwww.postepayfun.it
ORGANIZZAZIONE: THE BASE S.R.L.
CONTATTI
www.postepayrockinroma.com
info@rockinroma.com
Tel. 06.54220870
Info diversamente abili: Tel. 06.54220870



Afterhours: a Roma anche in estate, al Postepay Rock in Roma

AFTERHOURS: a grande richiesta tornano anche in estate!! 
unnamed-1
 
Dopo il grande successo dell’ultimo tour degli AFTERHOURS, dove la band guidata da Manuel Agnelli ha eseguito per intero “Hai Paura del Buio?”, registrando 30.000 presenze totali in 11 date che hanno registrato il tutto esaurito, in seguito alla grande richiesta di biglietti,Live Nation è lieta di annunciare che gli AFTERHOURS torneranno quindi on the road in estate per una serie di date in cui calcheranno i palchi più importanti del nostro paese. E riabbracceranno un’altra volta il pubblico, presentando un nuovo spettacolo.
Un ritorno, molto atteso, di una della formazioni più importanti della scena rock italiana.
Rimanete sintonizzati, presto in arrivo nuove date!
11 luglio PADOVA, Sherwood Festival
17 luglio GENOVA, Arena del Mare / Porto Antico
18 luglio VILLAFRANCA (VR), Castello Scaligero
23 luglio BRESCIA, Piazza della Loggia
25 luglio PRATO, Piazza Duomo
26 luglio PESCARA, Stadio Adriano Flacco (Antistadio)
06 settembre SESTO SAN GIOVANNI (MI), Carroponte

Biglietti in vendita a partire da venerdì 4 aprile su livenation.it e ticketone.it