Emozioni Pop con il concerto di Luca Carboni a Villa Ada

Atmosfere lunari e futuristiche ieri sera per Luca Carboni, per la prima volta sul palco di Villa Ada con l’ultimo disco, Pop-Up, suo dodicesimo lavoro pubblicato nel 2015 dalla Sony Music. Un viaggio tra i più svariati sentimenti, ma come filo conduttore l’amore che da sempre Carboni mette nei suoi testi. Ma anche un’attenzione particolare verso l’odio, sentimento attualmente sempre più dilagante, nel tentativo di trovare soluzioni per superarlo.

La band resta fedele con Fulvio Ferrari al pianoforte e tastiere, Mauro Patelli e Vincenzo Pastano alle chitarre, Antonello Giorgia alla batteria e Ignazio Orlando al basso e la scaletta è più o meno la stessa del Pop-Up Tour con il quale ha girato e continua a girare l’Italia. Happy, I ragazzi che si amano, Virtuale, Le storie d’amore, Dio in cosa crede, Sarà un uomo, Invincibili, Chiedo scusa, ispirato alla poesia Sotto una piccola stella della poetessa Wisława Szymborska, La nostra strada, Solarium e Milano dall’ultimo disco. Arriva poi la volta dei suoi più grandi storici successi come Silvia lo sai e Farfallina, i due singoli del 1987 che, con oltre 700.000 copie, fecero conoscere Carboni nel panorama della musica italiana ed europea. Ma non solo; Mare mare, del 1992 e Non è del 1995, per poi scoppiare nella sua ormai popolarissima Luca lo stesso, premiata ai Wind Music Award come Singolo Platino e cantata a squarciagola da tutto il pubblico.

Luca ci saluta con Ci vuole un fisico bestiale e gli ultimi tre bis Bologna è una regola, Fragole buone buone e Vieni a vivere con me con un piacevole tuffo negli anni Ottanta.

di Marina Capasso




Luca Carboni con l’album Pop-Up il 25 luglio a #VillaAda2016

Per la grandezza e il carisma dell’artista POP-UP è sicuramente tra le release più attese della stagione, un nuovo viaggio con solide radici nel pop degli anni ‘80 e lo sguardo verso il futuro.

Ci sono dischi – e artisti – che suonano come un bentornato. E ritrovarli in giro è come reincontrare un amico che non vedevi da tempo, e chiedergli come sta, e sentirti chiedere come stai. Sono passati anni, magari, e lui è cambiato, ma in fondo è sempre Luca lo stesso e c’è da scommettere che per molte cose lo sei anche tu, lo stesso di allora. Vi incontrate e dalle prime parole capisci subito che quel filo di confidenza non si è interrotto, e che quelle nuove canzoni, o quelle nuove parole, suonano sempre come qualcosa che ha il potere e la magia di farti emozionare.

#VillaAda2016

Via di Ponte Salario, Roma

www.villaada.org

POP-UP è il nuovo attesissimo album d’inediti di Luca Carboni. Un nuovo disco che arriva dopo il successo del precedente “Fisico e Politico”, certificato oro.

 

Prevendite disponibili su :
Booking.viteculture.com
Ticketone
Do it Yoursel ( link puntamento  https://www.diyticket.it/. )
Box Office Lazio ( link puntamento  www.boxofficelazio.it )
I biglietti , salvo disponibilità , si possono acquistare anche la sera stessa del concerto al botteghino di Villa Ada