Serata in jazz con Mino Lanzieri Trio alla Casina Pompeiana

Il Live Tones, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, nella location storica della Casina Pompeiana giovedì 8 dicembre 2016 alle ore 20.30, per i soci amici e amanti della buona musica, presenta questo evento eccezionale: Mino Lanzieri trio “Endless” featuring. Reuben Rogers e Gene Jackson. Mino Lanzieri alla chitarra, Reuben Rogers al basso, Gene Jackson alla batteria.

Endless è il nome del quarto progetto discografico del chitarrista Mino Lanzieri.
Dopo gli studi al prestigioso “Berklee College” di Boston prima e a New York poi , si ristabilisce in Europa e inizia la collaborazione sia live che discografica, con alcuni dei nomi più importanti del panorama europeo ed internazionale tra i quali: Gene Jackson, Reuben Rogers, Mark Sherman, Ulysses Owens, Jonathan Kreisberg, Antonio Farao’, Emanuele Cisi, Giovanni Amato, solo per citarne alcuni.
Per questo nuovo album il chitarrista si avvarrà di un duo stellare, composto da due tra i più importanti nomi della scena jazz: Reuben Rogers e Gene Jackson.
Reuben Rogers e sicuramente una delle figure più influenti nella scena jazz attuale.
e tra musicisti i più richiesti dalle principali Star del jazz mondiale come: Joshua Redman, Roy Hargrove, Charles Lloyd, Kenny Barron, Mulgrew Miller, Peter Bernstein e tanti altri.
Gene Jackson è un autentico gigante della batteria jazz che nel corso della sua carriera ha legato il suo nome a musicisti e formazioni storiche come: Dave Holland, Herbie Hancock, Wayne Shorter, Joe Lovano, George Coleman, Terence Blanchard solo per citarne alcuni.

In occasione di questo spettacolare concerto la degustazione è Vigna delle Ginestre – Azienda Agricola Giacomo Ascione.

Inizio Concerto ore 21.30
INFO :3389941559-335487053
Per partecipare all’evento consigliata la prenotazione inviando una mail all’ indirizzo ornella_falco@yahoo.it.

 




“Trios live”. Joshua Redman Trio all’Auditorium di Roma

di Marina Capasso – foto: Mario Masi

Ieri sera sul palco della Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, a presentare il suo ultimo disco, “Trios live“, il sassofonista e compositore Joshua Redman, figlio del noto sassofonista statunitense Dewey Redman, dal quale ha ricevuto  non solo un enorme talento, ma anche la possibilità di frequentare il mondo del jazz fin da bambino, conoscendo personalità come Ornette Coleman e Keith Jarrett. Joshua, quindi, è rijosuauscito ad entrare nel mondo del jazz fin dai primi anni Novanta, mostrando subito suo stile sicuramente personale e particolare, ma fortemente legato alla tradizione, come ancora oggi abbiamo potuto ascoltare. Ad accompagnarlo nell’esibizione i due collaboratori di sempre, Gregory Hutchinson, uno dei più stimati batteristi contemporanei e l’eclettico contrabbassista Reuben Rogers. Il trio ha presentato i nuovi brani del disco composti da Redman, insieme a reinterpretazioni di standards. Una serata veramente piacevole, all’insegna di accurate e raffinate costruzioni melodiche e della padronanza dei ritmi, un connubio tra innovazione e radicamento alla tradizione vera e profonda del jazz.