Non solo vino al Vinòforum di Roma

Di Stefania Taruffi

Linda Batista - Emiliano De Venuti

Ha aperto venerdì l’estate della capitale con Vinòforum, la grande manifestazione dedicata al vino, con una serata inaugurale tutta in ‘giallo’, il dress code della serata. La kermesse ideata da Emiliano De Venuti, patron della manifestazione, celebra da otto anni l’arte del bere e raduna i migliori marchi del buon vino italiano e internazionale. A due passi dai giardini della Farnesina, centinaia sono stati gli ospiti che hanno raggiunto l’area riservata a vip e stampa, inaugurata da Matteo Marzotto, il quale si è concesso con garbo a telecamere e flash.

Tantissimi gli ospiti che hanno accolto l’invito del press agent Emilio Sturla Furnò e non si sono voluti perdere l’occasione di un percorso nel mondo dei vini e degli champagne accompagnati da coloratissimi stuzzichini preparati a scena aperta. Da segnalare l’affollato il punto di degustazione Bufalallegra, il cui punto vendita si trova a Roma in Via Orazio, 17 dove si potevano assaggiare delle vere e proprie specialità dal sapore autentico e di gran qualità: mozzarelle di bufala, caciotte di vacca e delicati salumi di bufala di origine biologica come ormai non se ne trovano più sul mercato.

Tantissimi i volti noti: Linda Batista, Nadia Bengala, l’Ambasciatore d’Austria Christian Berlakovitz, Roberta Beta, Emanuela Tittocchia e Vincenzo Bocciarelli – entrambi con bombetta color oro – gli stilisti Giada Curti e Luigi Borbone, Julian Borghesan con la fidanzata Giorgia Vittiglio, Rosanna Cancellieri, Giorgio Caputo, Andrè De La Roche, Guglielmo Giovanelli Marconi, Wilma Goich, la vice presidente di AltaRoma Valeria Magani, Daniela Martani, Maria Grazia Nazzari, Maria Rosaria Omaggio, Valeria Oppenhemeir, Max Parodi, Alex Partexano, Elisabetta Pellini, Stefano Piccirillo, Alessandra Rauti, Emanuela Tittocchia, Marta Zoffoli, il Prof. Roly Kornblit, Franco Fatone del TG2, Nicola Rao del TG3 Lazio, Antonio Pascotto del TG4, la lady investigation Alba Russo, Francesco Minervini, che ha dato un benvenuto in qualità di rappresentante della Fondazione Fibrosi Cistica del Lazio e, infine, le ragazze del social network “Così non fan Tutte”.Due brindisi nel corso della serata per altrettanti compleanni di Rosanna Cancellieri e Linda Batista.

Tanti applausi per le speciali performance artistiche dal vivo offerte dal comico Antonio Giulianie dalla cantante Laura Valente accompagnata dal chitarrista Carlo De Bei sotto l’attenta direzione dell’attore e regista Alessandro Sena, per sostenere la Fondazione Fibrosi Cistica (FFC) presieduta da Matteo Marzotto. Questa Fondazione è l’unica realtà italiana che promuove e finanzia progetti di qualificata ricerca destinati allo studio di nuove e radicali cure per sconfiggere la fibrosi cistica, la malattia genetica grave più diffusa in Italia con oltre seimila malati accertati e quasi tre milioni di portatori sani. Costituita a Verona nel gennaio 1997, complessivamente ha finanziato 160 progetti di ricerca e ha coinvolto oltre 400 ricercatori italiani di 120 laboratori e gruppi di ricerca.Anche quest’anno Decanter – il programma radiofonico di Radio 2 dedicato all’enogastronomia e condotto da Federico Quaranta e dall’Inutile Tinto, Nicola Prudente, è stato presente in diretta durante tutto il corso della serata.




Vinòforum torna a Roma dal 3 giugno

Più di 10.000 metri quadri ospiteranno l’ottava edizione di VINÒFORUM, a Roma dal 3 al
18 giugno 2011 nello spazio dei giardini compresi tra il Lungotevere Maresciallo Diaz e Viale
del Ministero degli Affari Esteri, a pochi metri da Ponte Milvio.
E’ Il vino, il protagonista assoluto di Vinòforum, una manifestazione che accoglie ogni anno un gran numero di appassionati e che ha visto crescere costantemente nel tempo l’interesse e il consenso dei media e del pubblico.

Con la formula consolidata che prevede nell’acquisto del biglietto il calice da degustazione, è
possibile svolgere un itinerario di gusto attraverso le molteplici espressioni della produzione
vinicola italiana ed internazionale.
Anche per questa edizione è previsto un calendario di degustazioni, affidato ad esperti del
settore con l’obiettivo di creare appuntamenti ad alto contenuto “enologico”.
Carattere, eleganza ed esclusività saranno i plus per “Le Eccellenze”, eventi speciali dedicati ai palati più preparati, dove interverranno ospiti internazionali. Protagonisti la Borgogna con i vini della Maison Joseph Drouhin ed i grandi vini bianchi della Loira, presente anche l’essenza del vino australiano con Penfolds.
Vinòforum lancia il progetto Bere Responsabile, patrocinato dall’Assessorato alle Attività Produttive, Lavoro e Litorale di Roma Capitale; un’iniziativa che vuole sensibilizzare i giovani ad un consumo più consapevole.

A tal fine, i meno esperti ed i giovani che approcciano il vino per la prima volta l’Associazione Italiana Sommelier Roma promuoverà “L’Arte del Bere Giusto – Corso sul Vino in cinque lezioni”.
Si riconfema anche il mondo dei Vignerons con Primovino, ad abbracciare la fascia di coloro
che preferiscono sempre e comunque il “naturale”, e lo spazio Enoteche con la presenza delle
maggiori enoteche di Roma e del Lazio.