Segnala un evento
Home Eventi Nando Cascioli confermato Commissario della IX Comunità Montana Monti Sabini, Tiburtini, Cornicolani...

Nando Cascioli confermato Commissario della IX Comunità Montana Monti Sabini, Tiburtini, Cornicolani e Prenestini

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, su proposta dell’Assessore alle Politiche sociali, Welfare ed Enti locali, On. Alessandra Troncarelli, con il decreto n. T00052 del 15 marzo 2021, ha riconfermato Nando Cascioli Commissario della IX Comunità Montana “Monti Sabini, Tiburtini, Cornicolani e Prenestini”.

Nando, 65 anni, è stato sindaco di questo Comune nelle ultime tre consiliature, ma il suo impegno nella, e per la, comunità è ultratrentennale come vicesindaco prima, e ancor prima come consigliere, dimostrando, in ogni ambito e contesto, spirito di sacrifico, competenza e una passione straordinari. Oggi ricopre la carica di Assessore ai Lavori Pubblici, Urbanistica, Gestione del Personale e Società partecipate.

Ringrazio il Presidente della Regione Lazio per la rinnovata fiducia” ha commentato Cascioli alla notizia della riconferma. “Sono consapevole della sfida e della complessità del ruolo al quale sono stato richiamato.  Proseguirò con rinnovato impegno e spenderò tutte le mie energie nel completamento delle iniziative intraprese. Oggi, – prosegue il Commissario – nel passaggio della Comunità Montana da strumento di tutela, sviluppo e promozione della montagna a Unione dei Comuni Montani, stiamo assistendo a un’evoluzione di questi Enti. Organismi che sono impegnati a ricoprire il ruolo di soggetti propulsori di sviluppo delle realtà locali, attivando quelle risorse e quelle potenzialità non ancora espresse o, addirittura, sommerse. Ringrazio, inoltre, il Sub Commissario Dario Fiorentini per la professionalità e l’impegno dimostrati in quest’anno nel condividere progetti e iniziative, che hanno interessato i diciotto Comuni facenti parte della IX Comunità Montana del Lazio”.

Dal canto mio – scrive in una nota il Sindaco Federico Mariani –  rinnovo le congratulazioni per questo reincarico a Nando, al quale mi accomunano decenni di impegno amministrativo e di battaglie politiche. Le Comunità Montane hanno fatto molto nella gestione dei territori disagiati e rurali delle nostre colline e delle nostre montagne assieme alla Regione. Ma, oggi più che mai,  il presidio del territorio con servizi decentrati diventa sempre più importante così come il mantenimento delle risorse per la loro gestione. L’obiettivo comune è quello della promozione del nostro territorio, anche attraverso un migliore utilizzo dei fondi europei, regionali e nazionali disponibili per la rigenerazione dei processi di sviluppo locale. Un percorso di rinnovamento che deve tener conto dei nuovi strumenti di pianificazione urbanistica, progettazione architettonica, ripensamento degli spazi pubblici e privati nei borghi e nelle piccole comunità come la nostra. Su questi temi  sia io che Nando abbiamo mantenuto la stessa linea operativa e il medesimo punto di vista. La sua riconferma ci permetterà di portare a termine questi impegni”.

Articolo precedenteL’importanza del papà
Articolo successivoLa Tribù Urbana di Ermal Meta

SCRIVI UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

- Advertisment -
Studio fotografico

più popolari

Commenti recenti