Segnala un evento
HomeCultura&SpettacoloL'estate di San Francesco del Prato di Parma

L’estate di San Francesco del Prato di Parma

L’estate di San Francesco del Prato di Parma inizia con un ricco programma di eventi (a offerta libera e con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento dei 200 posti previsti) che la porteranno alla riapertura del 3 ottobre, nell’anno (ampliato) di Parma Capitale italiana della Cultura.
Nei weekend del 19 e 20 e del 26 e 27 giugno, continuano le visite guidate che, fino a settembre, offriranno una spettacolare ed esclusiva anteprima di San Francesco del Prato ma rappresenteranno anche un’occasione preziosa per immergersi nella sua storia con il supporto gratuito dei volontari. Da una delle cappelle laterali, è prevista una retroproiezione di immagini suggestivedegli affreschi dell’abside centrale. Ingresso a offerta ogni mezz’ora per i restauri della chiesa accompagnati da guide volontarie. Non serve prenotare. Orari: sabato dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00 – domenica, dalle 17:00 alle 20:00.
Sempre in tema di ingressi straordinari e di scambi altissimi, sabato 12 e domenica 13 giugno, in concomitanza con la festa di Sant’Antonio di Padova e con la fraternità allargata degli amici e volontari di San Francesco del Prato, i Frati Minori Conventuali aprono il loro conventino e la loro vita quotidiana per una giornata all’insegno del dialogo e del confronto.
In programma anche la visita alla Chiesa. È possibile partecipare a Porte Aperte in Convento prenotando tramite mail all’indirizzo visite@sanfrancescodelprato.it e scegliendo uno dei turni proposti e aperti a gruppi di 15 persone.
«In questi mesi di riapertura – dichiara frate Francesco Ravaioli – per noi aprire le porte della chiesa e del convento, con e grazie ai volontari, significa sperimentare la fraternità che si allarga, significa dire: Fratelli tutti».
L’estate riporta poi la musica nelle splendide cornici di San Francesco del Prato e della Casa della Musica, location d’eccezione degli straordinari concerti della rassegna “Il suono nella bellezza”, magistralmente interpretati da artisti di fama internazionale. Alle ore 18:00 di sabato 12 giugno, il primo appuntamento vedrà Maristella Patuzzi e I Musici di Parma impegnati in un repertorio composto da brani di Edward Elgar, Edvard Grieg e Pablo de Sarasate sullo sfondo acustico e scenografico della chiesa. Ingresso a offerta libera fino a esaurimento posti.
San Francesco del Prato di ParmaAlle 20.45 di sabato 19 giugno, per il ciclo “Libertà va cercando – Dante incontra San Francesco del Prato”, le suggestioni del Purgatorio si insinuano nella dimensione della chiesa e della sua vicenda penitenziaria con “Reclusione e libertà fra passato e presente”, serata sui vizi dell’Ira e dell’Accidia organizzata in collaborazione con Associazione Eliot e rivolta agli studenti, con una testimonianza dal carcere.
Sempre lo stesso giorno, prenderà il via la serie dei quattro appuntamenti consecutivi di “Serate di luce nel solstizio d’estate”, occasione per assistere in diretta al passaggio del sole attraverso il rosone della chiesa: dal 19 al 22 giugno, nella fascia oraria che va dalle 20.00 alle 20.30, San Francesco del Prato partecipa con la propria architettura a uno spettacolo per sua natura unico, accogliendo la luce dei raggi nella parte absidale. Ingresso ad offerta fino ad esaurimento posti inviando mail a: visite@sanfrancescodelprato.it
Il programma completo con gli appuntamenti è costantemente aggiornato e disponibile sul sito www.sanfracescodelprato.it

SCRIVI UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

- Advertisment -
Studio fotografico

più popolari