Latte dell’Anima è il nuovo libro di Francesco Boer

image_pdfimage_print

Una madre allatta suo figlio. Un gesto d’amore quotidiano, che segna i primi passi della vita con la dolcezza dell’amore. Una scena comune, familiare in tutti i sensi della parola. Eppure pochi sospettano che l’allattamento sia anche un simbolo che trascende l’ambito umano, incarnando misteri che coinvolgono il cielo e la terra…

Latte dell’Anima è il nuovo libro di Francesco Boer, ricercatore di simboli di Selz (GO): un tuffo nella storia, nell’arte e nell’esoterismo, per riscoprire la meravigliosa simbologia sacra legata all’allattamento.

Già nella preistoria incontriamo le prime “Veneri” che allattano. Statuine di donne procaci, che mettono in evidenza il seno o che sorreggono un bimbo, portandolo vicino alla fonte del nutrimento materno. Senza una testimonianza scritta è difficile interpretare in maniera puntuale il significato collegato a queste raffigurazioni: si tratta dell’immagine di una dea, o è una sorta di amuleto per propiziare un’abbondante montata lattea? Una cosa, c’è da dire, non esclude l’altra. E’ innegabile, ad ogni modo, che già in tempi preistorici l’allattamento abbia colpito l’immaginazione umana, tanto da spingere ignoti artigiani a immortalarne la scena in un oggetto di importanza sacrale.

Se c’è qualcosa di archetipico che accomuna le diverse cultura umana, senza dubbio va cercata in quei misteri comuni a tutti gli uomini, come la nascita, la morte, l’amore. Così passano i secoli, cambiano le civiltà e sorgono nuovi regni, ma la simbologia del latte rimane importante.

Ritroviamo dunque il simbolo dell’allattamento anche nell’Antico Egitto, nella figura di Iside che allatta Horus. In Grecia il piccolo Ercole succhia con uno stratagemma il latte di Era, diventando così immortale; le gocce che caddero dal seno della dea diedero origine alla Via Lattea. In India al contrario abbiamo il racconto di Yasoda che allatta Krishna, stupenda figura di una madre umana che adotta un dio: quasi un parallelo del mistero dell’incarnazione cristiana. Anche nell’arte cristiana, infatti, è diffusissima l’immagine di Maria che allatta il Gesù Bambino: splendida sintesi poetica, che intreccia le linee della teologia più elevata alla sostanza di un amore semplice e naturale.

E’ nell’alchimia rinascimentale, tuttavia, che il latte materno mostra appieno la sua dimensione cosmica: qui diventa appunto latte dell’Anima, simbolo di quella quintessenza con cui l’Anima Mundi nutre la creazione. L’Eternità si riversa nella Natura, e questa grande madre sfama le sue creature,

come una sorgente che si dona in continuazione senza esaurirsi mai. Una catena d’oro che lega il cielo e la terra, l’eternità e il tempo, in un rapporto di reciproco amore.

Per illustrare i misteri dell’allattamento, Boer sceglie di lasciar parlare le immagini. Sessanta figure scelte fra reperti archeologici, statue, affreschi, quadri e miniature di antichi manoscritti. Ogni immagine diventa la via d’accesso ad una particolare sfaccettatura di significato, a cui l’autore ci guida con parole semplici ma precise. Come le tessere di un puzzle, i singoli capitoli si legano l’un l’altro andando a formare l’immagine di un simbolo complesso eppure allo stesso tempo vicino a noi tutti.

Siamo abituati a pensare che il corpo sia del tutto contrario e distante dal sacro, come se fossero due poli opposti dell’essere. La storia simbolica dell’allattamento ci dimostra invece che questo dono materno racchiude una sacralità antica, al tempo stesso terrena e celeste, una benedizione che avvolge il cosmo intero eppure arriva fino alla bocca di ogni singola vita.

@italiamagazine vi consiglia una buona lettura.

“La Vergine Sofia nutre l’immagine divina col latte dei suoi seni. La donna è un simbolo della totalità, una personificazione del creato, il cosmo manifestato nella sua interezza. Il Filius Noster è il riflesso del Dio creatore all’interno della sua stessa creazione: figlio di sua madre. È il latte a nutrirlo, la quintessenza dell’universo, la luce della Natura.”
(Dal libro “Latte dell’Anima”, di Francesco Boer – studio sulla simbologia archetipica dell’allattamento. Lo potete ordinare in libreria, oppure acquistarlo online in tutti i siti principali – http://bit.ly/latteanima – http://bit.ly/lattedellanima)

Francesco Boer

info:
Latte dell’Anima

112 pagine – colori

ISBN: 978-8829502929

https://www.amazon.it/Latte-dellanima-France

Lara Ferrara

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.