Arabia Saudita: donne avranno diritto di voto

image_pdfimage_print

«Dato che rifiutiamo di emarginare le donne in tutti i ruoli della società che sono conformi alla sharia abbiamo deciso, dopo consultazioni con i nostri consiglieri religiosi e con altri di inserire le donne nella Shura come membri a partire dalla prossima sessione». Queste le parole del re dell’Arabia Saudita Abdallah durante un discorso pronunciato davanti al Majlis al Shura, il consiglio consultivo, che rappresentano una vera e propria svolta storica.  «Le donne – ha dichiarato – potranno candidarsi alle elezioni municipali e avranno anche il diritto di voto». Le uniche elezioni che si svolgono sono quelle municipali. Le donne non potranno ancora partecipare a quelle previste per il 29 settembre ma a quelle successive che dovrebbero tenersi tra quattro anni. Molte le limitazioni dei diritti  delle donne nei paesi arabi: non possono viaggiare, lavorare o subire interventi medici senza il permesso di un uomo della propria famiglia come non è permesso guidare un’automobile.

 

Anna Esposito

Partenopea, agnostica, grafomane appassionata di politica e di buon vino. Non correggo il caffè. Direttore editoriale di Itali@Magazine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *