Segnala un evento
HomeCinemaOscar 2015. And the winner is…Birdman!

Oscar 2015. And the winner is…Birdman!

L’87° edizione della Cerimonia degli Oscar si è conclusa da poco al Dolby Theatre di Los Angeles.premiazione birdman
Se non siete riusciti a stare in piedi fino alle prime luci del giorno ecco i maggiori premi consegnati nella lunga nottata in cui, come di consueto, a farla da padrone oltre ai film sono stati glamour, divertimento e le tante star, o presunte tali, che si sono avvicendate sul red carpet prima di fare il loro ingresso nella sala in cui si è svolto l’evento.
Quest’anno le previsioni son state in gran parte veritiere. Scopriamo i principali premi assegnati
L’Oscar più ambito, quello per il Miglior Film è andato a “Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)” di Alejandro González Iñárritu che si è aggiudicato anche la statuetta per la Miglior Regia.
Se l’è giocata con Michael Keaton, ma alla fine a portare a casa l’Oscar di Miglior Attore protagonista è stato il giovane Eddie Radmayne per il difficile ruolo di Stephen Hawking in “La Teoria del Tutto”.
julianne mooreNessuna sorpresa nemmeno per l’assegnazione del premio come Miglior Attrice protagonista a Julianne Moore per aver interpretato la giovane professoressa affetta da una precoce forma di Alzheimer in “Still Alice”.miglior attore
Miglior Attore non protagonista è J.K Simmons per il film “Whiplash” e Miglior Attrice non protagonista Patricia Arquette che troviamo in “Boyhood”.
L’anno scorso a quest’ora l’Italia stava festeggiando la vittoria di Paolo Sorrentino con “La Grande Bellezza”, oggi possiamo comunque andare fieri del nostro paese grazie al quarto Oscar di Milena Canonero premiata per i Migliori Costumi in “The Grand Budapest Hotel”.
La Statuetta di Migliore Film Straniero va al lungometraggio polacco “Ida” di Pawel Pawilowski,
Miglior Film d’Animazione a “Big Hero 6”, Migliore Sceneggiatura Originale a “Birdman” e Miglior Sceneggiatura non originale a “The Imitation Game”.
Migliore Colonna Sonora ad Alexandre Desplat per “The Grand Budapest Hotel”.
di Caterina Ferruzzi
 
 
 
 

SCRIVI UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome

- Advertisment -
Studio fotografico

più popolari